Il sito ufficiale del calcio europeo

Anche i ricchi piangono

Pubblicato: Mercoledì, 12 novembre 2008, 8.30CET
La stagione 2008 in Norvegia potrebbe riassumersi così, con lo Stabæk IF campione e Rosenborg BK, Viking FK, SK Brann e Vålerenga piazzate dal quinto posto a scendere.
di Eivind Aarre
da Stavanger
Anche i ricchi piangono
Rosenborg BK players react after AS Saint-Etienne score ©Getty Images
Pubblicato: Mercoledì, 12 novembre 2008, 8.30CET

Anche i ricchi piangono

La stagione 2008 in Norvegia potrebbe riassumersi così, con lo Stabæk IF campione e Rosenborg BK, Viking FK, SK Brann e Vålerenga piazzate dal quinto posto a scendere.

Per chi ritiene che il denaro nel calcio non sia fondamentale, la stagione 2008 in Norvegia rappresenta una conferma: il modesto Stabæk IF si è aggiudicato il titolo battendo la concorrenza di squadre ben più opulente quali Rosenborg BK, Viking FK, SK Brann e Vålerenga IF.

La rivincita dei poveri
Alle spalle dello Stabæk si sono piazzate altre tre squadre che non figurano fra le quattro più ricche. Il Rosenborg ha ottenuto un deludente quinto posto, il Viking ha chiuso al sesto, il Brann all’ottavo, il Vålerenga al decimo e il Lillestrøm SK, dodicesimo, ha sfiorato la retrocessione.

Delusione finale
Alla vigilia dell’ultima giornata, con le prime due posizioni al sicuro per Stabæk e Fredrikstad FK, Rosenborg, Viking, Tromsø IL e FK Bodø/Glimt si giocavano il terzo e il quarto posto. Tuttavia, il Tromsø superava 1-0 lo Stabæk e chiudeva al terzo posto, mentre una tripletta di Trond Olsen regalava al Bodø/Glimt il successo per 3-1 in casa del Rosenborg e il quarto posto finale. 

Lillestrøm a picco
Se Rosenborg e Viking sono rimasti in corsa fino all’ultimo, lo stesso non può dirsi del Lillestrøm, che ha evitato la retrocessione alla penultima giornata. Il tecnico Tom Nordlie è stato esonerato in estate e la squadra si è ripresa soltanto grazie all’arrivo di Henning Berg, con due mesi di anticipo rispetto agli accordi.

Helstad in Francia
Il Brann, campione nazionale nel 2007, ha deluso le attese, anche a seguito della partenza dell’attaccante Thorstein Helstad, trasferitosi al Le Mans UC 72 ad agosto. "La sua partenza ci è costata in termini di classifica – ha dichiarato il tecnico Mons Ivar Mjelde, che ha annunciato l'addio a fine stagione -. Mi era stato promesso un rimpiazzo, ma così non è stato". 

Realtà economiche
Dopo un anno di delusioni, c’è da scommetterci che le grandi torneranno alla carica nel 2009. Le parole del tecnico dimissionario del Tromsø, Steinar Nilsen, sono eloquenti: "Sono alla ricerca di una squadra in grado di assecondare le mie ambizioni".

Ultimo aggiornamento: 12/11/08 14.19CET

Informazioni collegate

Federazioni nazionali
Profili squadre

http://it.uefa.com/memberassociations/association=nor/news/newsid=773873.html#anche+ricchi+piangono