Il sito ufficiale del calcio europeo

Il retrocesso Teteks solleva la Coppa di Macedonia

Pubblicato: lunedì, 27 maggio 2013, 11.42CET
"Siamo il Wigan macedone," ha dichiarato a UEFA.com il tecnico dell'FK Teteks Gorazd Mihailov, dopo che la sua squadra, già retrocessa, ha battuto ai calci di rigore i rivali dell'FK Shkëndija 79 e conquistato la Coppa di Macedonia.
di Emil Gasevski
da Arena Nazionale Filippo II di Macedonia
Il retrocesso Teteks solleva la Coppa di Macedonia
La gioia del Teteks dopo il trionfo in Coppa di Macedonia ©www.ekipa.mk
Pubblicato: lunedì, 27 maggio 2013, 11.42CET

Il retrocesso Teteks solleva la Coppa di Macedonia

"Siamo il Wigan macedone," ha dichiarato a UEFA.com il tecnico dell'FK Teteks Gorazd Mihailov, dopo che la sua squadra, già retrocessa, ha battuto ai calci di rigore i rivali dell'FK Shkëndija 79 e conquistato la Coppa di Macedonia.

L'FK Teteks batte ai rigori i rivali di Tetovo dell'FK Shkëndija 79 e vince per la seconda volta la Coppa di Macedonia.

La partita, giocata alla Arena Nazionale Filippo II di Macedonia, termina sull'1-1. La parità permane sin dopo i primi 6 calci di rigore a testa: sul 5-5, Genc Hyseni non fallisce dal dischetto, mentre Sedat Berisha si fa intercettare la conclusione da Vanche Manchevskie, che regala al Teteks la seconda coppa della sua storia dopo il successo del 2010. Nella prossima stagione, il Teteks potrebbe essere la seconda compagine di seconda divisione a rappresentare il proprio Paese in Europa.

Lo Shkëndija, per la seconda volta in finale di coppa e già sconfitto nel 2006, passa in vantaggio al minuto 17 col gol di Muzafer Ejupi, bravo a capitalizzare un assist di Artim Polozani e a freddare Manchevski. Dopo una fase di dominio degli uomini di Artim Sakiri, le cose cambiano con l'espulsione del portiere dello Shkëndija Hadis Velii al minuto 25.

Nonostante le ottime parate del nuovo entrato Besir Nuhii su Hyseni e Miroslav Jovanovski, il Teteks perviene al pareggio al minuto 66 in virtù di una splendida botta dalla distanza di Darko Micevski. Le due squadre vanno ai rigori sull'1-1, e il trionfo del Teteks, già vittorioso due volte in campionato quest'anno contro i rivali, giunge ad una settimana dalla retrocessione della squadra in seconda divisione.

Il tecnico del Teteks Gorazd Mihailov ha dichiarato a UEFA.com: "Voglio fare i complimenti ai miei ragazzi: è tutto merito loro se abbiamo ottenuto questo successo. Prima della gara, ho detto loro di seguire l'esempio del Wigan Athletic in Inghilterra: mi hanno ascoltato, e ora siamo il Wigan macedone!"

Ultimo aggiornamento: 27/05/13 13.02CET

Informazioni collegate

Federazioni nazionali
Profili squadre

https://it.uefa.com/memberassociations/news/newsid=1957596.html#il+retrocesso+teteks+solleva+coppa+macedonia