Il sito ufficiale del calcio europeo

Pari Juve, Roma ko

Pubblicato: Sabato, 9 maggio 2015, 19.43CET
Nell'anticipo contro il Cagliari, i Bianconeri - già campioni d'Italia - pareggiano 1-1 ma festeggiano il ritorno con gol di Pogba. I Giallorossi perdono 2-1 con il Milan, a segno con van Ginkel e l'ex Destro; Totti accorcia su rigore.
Pari Juve, Roma ko
Paul Pogba (Juventus) ©AFP/Getty Images
Pubblicato: Sabato, 9 maggio 2015, 19.43CET

Pari Juve, Roma ko

Nell'anticipo contro il Cagliari, i Bianconeri - già campioni d'Italia - pareggiano 1-1 ma festeggiano il ritorno con gol di Pogba. I Giallorossi perdono 2-1 con il Milan, a segno con van Ginkel e l'ex Destro; Totti accorcia su rigore.

La Juventus non riesce a festeggiare lo Scudetto con una vittoria, ma si gode il ritorno con gol di Paul Pogba in vista della grande sfida di mercoledì contro il Real Madrid CF. Nell’anticipo della 35esima giornata contro il Cagliari Calcio il francese, che non giocava dalla sfida di UEFA Champions League del 18 marzo contro il Borussia Dortmund, resta in campo 63 minuti e firma il gol del vantaggio dei Bianconeri, raggiunti però all’85’ da Luca Rossettini: allo Juventus Stadium finisce 1-1. Resta quanto mai incerta la lotta per il secondo posto, visto che l'AS Roma cade 2-1 in casa di un AC Milan che torna al successo dopo tre sconfitte consecutive: Marco van Ginkel e l'ex Mattia Destro vanificano il gol su rigore di Francesco Totti.

Malgrado la sfida non abbia niente da dire in termini di classifica per la squadra di Massimiliano Allegri - che cambia per sette undicesimi la formazione rispetto a quella scesa in campo nella semifinale di andata di UEFA Champions League - lo stadio di Torino è gremito. Pogba, schierato titolare, si fa subito vedere con un bolide su punizione fuori di poco, mentre Kingsley Coman calcia a lato con il destro.

Dopo un guizzo di Alessandro Matri, ex della sfida, il Cagliari - a caccia di punti salvezza - si fa notare con Diego Farias, che servito da Duje Čop non inquadra lo specchio della porta. Andrea Barzagli è protagonista di un’ottima chiusura, i sardi di Gianluca Festa pungono sulle ripartenza ma allo scadere del primo tempo sono i campioni d’Italia a passare.

Pogba raccoglie palla dal limite, manda fuori giri con una finta Albin Ekdal e calcia dal limite: la deviazione di Luca Ceppitelli mette fuori casa Željko Brkić per l’1-0 per il francese è l’ottavo gol in campionato. Nella ripresa gli ospiti si fanno vedere con un colpo di testa di Rossettini, poi Allegri fa rifiatare Pogba e Claudio Marchisio in vista della sfida contro il Real Madrid. Marco Storari, schierato al posto di Gianluigi Buffon, è sicuro su Marco Sau, ma a cinque minuti dalla fine si deve inchinare a Rossettini, che sovrasta di testa Simone Pepe, centra il palo ma è lestissimo sulla ribattuta e realizza il pareggio.

Nel recupero Sau, servito da Ekdal, sciupa il gol della possibile vittoria: finisce 1-1. I sardi riducono a cinque punti il distacco dall’Atalanta BC, in campo domenica; la Juventus si prepara alla super-sfida del Santiago Bernabéu con la freccia Pogba in più nel suo arco.

A San Siro la prima conclusione è della Roma con Daniele De Rossi, ma il sinistro di Capitan Futuro termina alto. La squadra di Filippo Inzaghi reagisce con Keisuke Honda, che costringe Morgan De Sanctis a una parata plastica. La formazione di Rudi Garcia ha la migliore occasione del primo tempo con Kostas Manolas, ma il colpo di testa al 17' del greco colpisce il palo; poi Davide Astori non riesce a ribadire in rete sul tap in.

Il Milan va ancora vicino al gol con Giacomo Bonaventura, che di testa impegna nuovamente il portiere avversario, ma al 40’ la squadra di Inzaghi trova il vantaggio: cross basso di Honda dalla destra e tocco sotto misura di Van Ginkel, con l’olandese in prestito dal Chelsea FC che festeggia il primo gol in Italia.

I Giallorossi si fanno notare a inizio ripresa con uno splendido destro al volo di Alessandro Florenzi sul lancio di Radja Nainggolan, ma sono i Rossoneri a colpire di nuovo al 59’: cross dalla destra di Honda e perfetto colpo di testa di Destro, che realizza il classico gol dell’ex. Garcia si affida a Juan Iturbe e Francesco Totti e la Roma torna in partita: l’argentino subisce fallo in area e il capitano segna dal dischetto, realizzando il gol numero 298 in Serie A. I Giallorossi non riescono però a evitare il ko e domenica rischiano il sorpasso della S.S. Lazio, oltre che di vedere l’SSC Napoli rifarsi sotto.

Gli altri campionati
Liga: Barça, è quasi fatta
Premier League: Fellaini trascina il Man Utd
Bundesliga: Gladbach, quasi Champions
Ligue 1:
Lione ko, PSG vicino al titolo

Ultimo aggiornamento: 09/05/15 23.24CET

Risultati

Serie A 2014/15

Matches
CasaFuori casa
Ultimo aggiornamento: 09/05/2015 22:39 CET

09/05/2015

MilanMilan2-1RomaRoma

Van Ginkel 40, Destro 59

Totti 73 (R)

Città: Milano

09/05/2015

JuventusJuventus1-1CagliariCagliari

Pogba 45

Rossettini 85

Città: Torino

Classifiche

* Parma FC: 7 punto(i) di penalizzazione
Ultimo aggiornamento: 09/05/2015 22:39 CET

Informazioni collegate

Federazioni nazionali
Profili squadre

http://it.uefa.com/memberassociations/association=ita/news/newsid=2245065.html#pari+juve+roma