Il sito ufficiale del calcio europeo

Il Milan fa felice la Juventus

Pubblicato: Sabato, 20 dicembre 2014, 21.01CET
Nella sfida dell'Olimpico, i Rossoneri fermano sullo 0-0 la Roma - malgrado l'espulsione di Armero - e i Giallorossi di Garcia scivolano a tre punti dai campioni d'Italia. Finisce 1-1 il derby tra Sassuolo e Cesena.

rate galleryrate photo
1/0
counter
  • loading...
Pubblicato: Sabato, 20 dicembre 2014, 21.01CET

Il Milan fa felice la Juventus

Nella sfida dell'Olimpico, i Rossoneri fermano sullo 0-0 la Roma - malgrado l'espulsione di Armero - e i Giallorossi di Garcia scivolano a tre punti dai campioni d'Italia. Finisce 1-1 il derby tra Sassuolo e Cesena.

Sale a tre punti il distacco dell’AS Roma dalla Juventus capolista. Nell’anticipo serale della sedicesima giornata, i Giallorossi pareggiano 0-0 contro un buon AC Milan e non riescono a rispondere al successo di giovedì della Juventus sul campo del Cagliari Calcio. Nella sfida pomeridiana, invece, l’AC Cesena rimonta in extremis l’US Sassuolo Calcio e pareggia 1-1 a Reggio Emilia.

Nel primo tempo un Milan messo ottimamente in campo da Filippo Inzaghi blocca le fonti di gioco della Roma. Alessandro Florenzi, preferito da Rudi Garcia ad Adem Ljajić, si fa vedere con due conclusioni interessanti, poi è Diego López a salire in cattedra: il portiere spagnolo prima neutralizza la punizione di Francesco Totti, poi è bravissimo a dire di no a Gervinho. Prima dell’intervallo ci prova  Philippe Mexès, ex della partita insieme con Jérémy Ménez, ma Morgan De Sanctis vola sotto l’incrocio a sventare la conclusione del francese.

Nella ripresa l’estremo difensore Giallorosso si fa trovare ancora pronto su Ménez e Giacomo Bonaventura, mentre Andrea Poli non trova lo specchio. A 20 minuti dalla fine il Milan resta in inferiorità numerica per l’espulsione del colombiano Pablo Armero (somma di ammonizioni), ma la Roma - malgrado l’innesto di Mattia Destro - non riesce a trovare lo spunto vincente. Diego López esce a vuoto sul cross di Mapou Yanga-Mbiwa, ma Vasilis Torosidis spreca tutto. Poi, nel recupero, l’ex portiere del Real Madrid CF si supera su Gervinho. Finisce 0-0.

Il derby tra Sassuolo e Cesena va in scena sotto una nebbia abbastanza fitta e nel primo tempo la partita fatica a decollare. Prima dell’intervallo, però, è provvidenziale il portiere ospite Nicola Leali, che ferma prima Simone Missiroli e poi Antonio Floro Flores.

La (possibile) svolta arriva nella ripresa, a un quarto d’ora dalla fine. L’arbitro concede il rigore per un contatto tra Hördur Magnusson e il croato Šime Vrsaljko, dagli undici metri l’azzurro Simone Zaza spiazza il portiere avversario e porta in vantaggio la squadra di Eusebio Di Francesco. Il suo collega Domenico Di Carlo getta nella mischia Davide Succi e lo spagnolo Alejandro Rodríguez e nel terzo minuto di recupero Grégoire Defrel pesca Zé Eduardo, che di testa realizza l’1-1.

Gli altri campionati
Liga: Pokerissimo Barça
Premier League: Trionfo City, frenata United
Bundesliga: Dortmund ancora ko
Ligue 1: Il Montpellier imbriglia il PSG

Ultimo aggiornamento: 21/12/14 1.12CET

Risultati

Serie A 2014/15

Matches
CasaFuori casa
Ultimo aggiornamento: 20/12/2014 22:38 CET

20/12/2014

RomaRoma0-0MilanMilan

Città: Roma

20/12/2014

SassuoloSassuolo1-1CesenaCesena

Zaza 76 (R)

Zé Eduardo 90+4

Città: Reggio nell'Emilia

Classifiche

* Parma FC: 1 punto(i) di penalizzazione
Ultimo aggiornamento: 20/12/2014 22:38 CET

Informazioni collegate

Profili giocatori
Profili squadre

http://it.uefa.com/memberassociations/association=ita/news/newsid=2199230.html#il+milan+felice+juventus