Il sito ufficiale del calcio europeo

Iachini a caccia di emozioni

Pubblicato: Venerdì, 31 ottobre 2014, 14.36CET
Il tecnico rosanero sogna di tornare a San Siro da protagonista dopo il gol siglato vent'anni fa contro il Milan, e dichiara: "Voglio rivivere quelle emozioni". Filippo Inzaghi non ci sta: "Grande occasione contro il Palermo".
Iachini a caccia di emozioni
Il Palermo di Giuseppe Iachini ha collezionato nove punti in nove partite in questa stagione ©AFP/Getty Images
Pubblicato: Venerdì, 31 ottobre 2014, 14.36CET

Iachini a caccia di emozioni

Il tecnico rosanero sogna di tornare a San Siro da protagonista dopo il gol siglato vent'anni fa contro il Milan, e dichiara: "Voglio rivivere quelle emozioni". Filippo Inzaghi non ci sta: "Grande occasione contro il Palermo".

Nessun segnale d'allarme. Nonostante il pareggio per 1-1 contro il Cagliari Calcio, Filippo Inzaghi non fa drammi, anzi, si gode il sesto risultato utile consecutivo in campionato del suo AC Milan e sogna tre punti fondamentali domenica contro l'US Città di Palermo.

L'allenatore rossonero resta con i piedi per terra - "Il terzo posto? Non guardo la classifica!" - e chiede ai suoi dare "continuità ai risultati: domenica con il Palermo abbiamo una grande occasione - commenta -. Contro i rosanero cercheremo di ritrovare l’intera posta in palio che in questo momento ci manca". 

Terza a quota 16 punti insieme a SS Lazio, UC Sampdoria e Udinese Calcio, la formazione meneghina ha tutte le carte in regola per dire la sua in questa stagione, come conferma il fantasista francese Jérémy Menez: "Con la squadra che abbiamo sarebbe veramente un peccato non andare in Champions".

"Se tutti andiamo per la stessa strada credo che possiamo farcela - prosegue il 27enne, sei presenze e tre gol in campionato -. La cosa più importante è che a parte con la Juventus non abbiamo mai perso. C'è lo spirito giusto e dobbiamo continuare così, da domenica bisogna ripartire con la vittoria. Siamo una bella squadra e dobbiamo continuare a lavorare".

L'ex Paris-Saint-Germain analizza anche il suo inizio di stagione e il suo attuale stato di forma: "Il mio problema è solo fisico, perchè sono stato fermo quindici giorni. Naturalmente voglio fare di più per la mia squadra. Sono arrivato al Milan per essere importante, non devo mollare, vedremo in futuro, io farò il possibile per dare sempre di più".

Chi vorrà tornare a San Siro da protagonista è Giuseppe Iachini, tecnico del Palermo, autore vent'anni fa di un gol decisivo contro i Rossoneri. "Vincere contro una grande squadra come il Milan per quel Palermo fu veramente qualcosa di molto speciale. E' quindi un bel ricordo e una bella soddisfazione per la società, per i tifosi, per i giocatori".

"Sono pezzi di storia che restano, pagine importanti per una società. Ma ora voglio rivivere quelle emozioni", ha concluso il tecnico rosanero.

Ultimo aggiornamento: 31/10/14 19.45CET

Informazioni collegate

Profili allenatori
Federazioni nazionali
Profili squadre

http://it.uefa.com/memberassociations/association=ita/news/newsid=2174645.html#iachini+caccia+emozioni