Il sito ufficiale del calcio europeo

Il Bayern non si scompone

Pubblicato: Sabato, 5 aprile 2014, 23.34CET
"Non puoi vincere sempre nel calcio", ha detto Josep Guardiola dopo che l'FC Bayern München ha perso 1-0 in casa dell'FC Augsburg – con i campioni di Germania sconfitti per la prima volta dopo 53 partite di Bundesliga.
di Felix Röber
da Monaco
Il Bayern non si scompone
Daniel Van Buyten & Bastian Schweinsteiger (FC Bayern München) ©Getty Images
Pubblicato: Sabato, 5 aprile 2014, 23.34CET

Il Bayern non si scompone

"Non puoi vincere sempre nel calcio", ha detto Josep Guardiola dopo che l'FC Bayern München ha perso 1-0 in casa dell'FC Augsburg – con i campioni di Germania sconfitti per la prima volta dopo 53 partite di Bundesliga.

La lista di record a cui la rete di Sascha Mölders ha messo fine è troppo lunga per essere citata qui. La statistica più importante riguarda però il fatto che dopo 53 partite di Bundesliga l'FC Bayern München ha subito la sua prima sconfitta, per 1-0 in casa dell'FC Augsburg. La 29esima partita di Josep Guardiola in Bundesliga è stata anche la sua prima persa nel campionato tedesco.

"La Bundesliga è finita per noi - ora il nostro obiettivo principale è la Champions League", ha detto Guardiola dopo la partita di Augsburg, dove ha fatto ruotare molti uomini rispetto alla gara pareggiata 1-1 in casa del Manchester United FC martedì. Arjen Robben, Franck Ribéry e Philipp Lahm hanno riposato, mentre il 19enne Ylli Sallahi ha debuttato in Bundesliga, e il 18enne Pierre Højbjerg e il 19enne Mitchell Weiser per la prima volta sono partiti da titolari in campionato.

I tre giovani talenti sono sembrati un po' grezzi a tratti, e ci è voluta una grande prestazione del portiere Manuel Neuer per limitare l'Augsburg. Non ha potuto fare nulla al 31' minuto però, quando Mölders ha portato in vantaggio l'Augsburg. Il Bayern è sembrato più pericoloso dopo l'entrata di Mario Götze, David Alaba e Thomas Müller, ma non è riuscito comunque a evitare la sua prima sconfitta in Bundesliga dopo il KO per 2-1 in casa contro il Bayer 04 Leverkusen nell'ottobre 2012.

I campioni di Germania sono ora senza vittorie da tre partite in tutte le competizioni ma Neuer non è sembrato molto preoccupato dopo il fischio finale. "Non abbiamo schierato la nostra prima squadra oggi", ha detto. "Era importante per noi che nessuno si infortunasse. Giochiamo contro il Manchester City mercoledì - non conta niente altro".

Thomas Müller non la pensa esattamente così: "Fa sempre un po' male quando queste serie positive finiscono. Volevamo mantenere l'imbattibilità. Sapevamo non sarebbe stata una partita facile ad Augsburg, ma di certo non era nei nostri piani perdere".

"Non puoi sempre vincere nel calcio", ha detto un pragmatico Guardiola. "Dobbiamo accettare la sconfitta e iniziare a prepararci per il Manchester City mercoledì. E' una vera finale - una questione di vita o di morte".

Ultimo aggiornamento: 06/04/14 16.34CET

Informazioni collegate

Profili giocatori
Federazioni nazionali
Profili squadre

http://it.uefa.com/memberassociations/association=ger/news/newsid=2084797.html#il+bayern+scompone