Il sito ufficiale del calcio europeo

Messi supera Zarra nella Liga

Pubblicato: Sabato, 22 novembre 2014, 22.28CET
L'asso del Barcellona Lionel Messi ha superato il record di Telmo Zarra di 251 reti nella Liga grazie alla tripletta messa a segno contro il Siviglia. UEFA.com presenta la top ten.
di Joseph Walker
da Madrid
Messi supera Zarra nella Liga
Lionel Messi (FC Barcelona) ©AFP/Getty Images
Pubblicato: Sabato, 22 novembre 2014, 22.28CET

Messi supera Zarra nella Liga

L'asso del Barcellona Lionel Messi ha superato il record di Telmo Zarra di 251 reti nella Liga grazie alla tripletta messa a segno contro il Siviglia. UEFA.com presenta la top ten.

Lionel Messi ha scritto la storia della Liga grazie alla sua tripletta contro il Sevilla FC sabato, e UEFA.com passa in rassegna i dieci migliori marcatori di sempre del massimo campionato spagnolo.

Legenda: Numero di presenze tra parentesi

1. Lionel Messi, 251/2* (285) – FC Barcelona
L'attaccante del Barcellona, che in questo mese ha eguagliato il record di Raúl González di 71 gol in UEFA Champions League e che in questa stagione ha segnato il suo 400esimo gol in maglia blaugrana, ha ottenuto un altro record quando ha superato Zarra come miglior marcatore di tutti i tempi nella storia della Liga.

Messi ha impiegato cinque stagioni in meno rispetto a quanto fatto da Zarra e, a soli 27 anni, ha già conquistato sei titoli di Liga, tre UEFA Champions Leagues e due Supercoppe UEFA. Tra i premi individuali, spiccano quattro Palloni d'Oro, tre Trofei Pichichi e il Pallone d'Oro come miglior giocatore al Mondiale FIFA 2014 in Brasile.

2. Zarra, 251 (278) – Athletic Club
L'attaccante Telmo ha trascorso la sua intera carriera nel club basco, diventandone il miglior marcatore in assoluto. Il suo record di 251 gol è rimasto intatto per quasi sessant'anni e gli è valso di diritto un posto nella tradizione del calcio spagnolo. I 38 gol firmati nella stagione 1950/51 sono stati un record eguagliato solo da Hugo Sánchez  Sei volte vincitore del trofeo Pichichi, è scomparso nel 2006 e il quotidiano Marca ha creato un premio in suo onore, il trofeo Zarra, che viene assegnato allo spagnolo con il maggior numero di reti all'attivo al termine della stagione.

3. Hugo Sánchez, 234 (347) – Club Atlético de Madrid, Real Madrid CF, Rayo Vallecano de Madrid
Escluso Messi, Sánchez è l'unico giocatore non spagnolo a comparire nella lista. Il messicano ha aiutato l'Atlético a vincere la Copa del Rey nel 1985 aggiudicandosi quell'anno anche il primo di quattro trofei Pichichi consecutivi. E' stato quindi acquistato dal Real Madrid, con cui ha vinto cinque titoli consecutivi di Liga e una Coppa UEFA tra il 1986 e il 1990. I suoi 38 gol in un singolo campionati nel 1989/90 hanno eguagliato il record di Telmo Zarra e gli sono valsi la Scarpa d'Oro.

4. Raúl González, 228 (550) – Real Madrid CF
Cresce nell'Atlético ma diventa una leggenda al Real Madrid, Raúl González è stato una figura di spicco nel calcio spagnolo negli anni '90 e 2000. Trascorre 16 stagioni in prima squadra al Santiago Bernabéu, diventando il miglior marcatore di sempre nel club e il giocatore con più presenze nella Liga. E' attualmente il miglior marcatore della UEFA Champions League con 71 gol. Con il club capitolino, vince sei titoli di Liga, tre UEFA Champions Leagues e una Supercoppa UEFA, oltre a due premi Pichichi. Colleziona 102 presenze con la Spagna, segnando 44 gol.  

©UEFA.com

Alfredo di Stéfano

5. Alfredo di Stéfano, 227 (329) – Real Madrid CF e RCD Espanyol
Il nazionale spagnolo nato in Argentina è uno dei giocatori più decorati di sempre e una figura leggendaria nel mondo del calcio. Di Stéfano ha segnato in cinque finali consecutive di Coppa dei Campioni vinte dal Real Madrid, inclusa una tripletta in occasione del 7-3 contro l'Eintracht Frankfurt nel 1960. Ha vinto il Pallone d'Oro nel 1957 e 1959, oltre a cinque trofei Pichichi. E' stato miglior marcatore nella storia delle Merengues fino al nuovo record di Raúl González nel 2009.

6. César Rodríguez Álvarez, 223 (353) – FC Barcelona, Granada CF, Cultural e Deportivo Leonesa, Elche CF
Nel 1939, il prolifico attaccante si è trasferito al Barcellona. Dopo il servizio militare ha trascorso due anni in Andalusia, al Granada prima di tornare in blaugrana, formando la leggendaria linea offensiva con László Kubala e Tomás 'Moreno' Hernández. Vincitore del trofeo Pichichi nel 1948, è stato miglior marcatore del Barça per sette stagioni consecutive. Si è quindi trasferito un anno al Cultural Leonsea, con cui è retrocesso, scegleindo l'Elche in seguito a un'avventura in Francia. E' stato miglior marcatore nella storia del Barcellona, prima di essere sorpassato da Messi nel 2012.

7. Quini, 219 (448) – Real Sporting de Gijón e FC Barcelona
Enrique Castro González, conosciuto come Quini, si è messo in luce allo Sporting Gijón prima di firmare con il Barcellona nel 1980. In 20 anni di carriera professionistica, Quini ha vinto cinque volte il trofeo Pichichi. Ha disputato due Mondiali FIFA (1978 e 1982) e un Europeo UEFA (1980) con la Spagna, collezionando 35 presenze e segnando complessivamente otto gol. 

8. Pahiño, 210 (278) – RC Celta de Vigo, Real Madrid CF e RC Deportivo La Coruna
Due volte vincitore del premio Pichichi, Manuel Fernández Fernández, noto come Pahiño, ha raggiunto la fama al Celta Vigo insieme a Miguel Muñoz, con cui si è trasferito ai Bianchi nel 1948. Dopo cinque anni nella capitale, Pahiño è tornato nella 'sua' Galizia, questa volta al Deportivo.

9. Cristiano Ronaldo, 197* (176) - Real Madrid CF
Il capitano del Portogallo e vincitore del Pallone d'Oro FIFA ha la media di oltre un gol a partita da quando è passato alle Merengues nel 2009. Il 29enne, che ha infranto diversi record, ha già segnato 15 gol in otto partite nella Liga e spera di migliorare il suo bottino di 31 reti realizzate la scorsa stagione nel campionato spagnolo. Oltre al Trofeo Pichichi, si è aggiudicato la Scarpa d'Oro insieme al nuovo volto del Barcellona, Luis Suárez.

10. Mundo, 195 (231) – Valencia CF e CD Alcoyano
L'attaccante Edmundo Suárez, meglio conosciuto come Mundo, ha trascorso la sua intera carriera in Costa Blanca, prima al Valencia e poi al Alcoyano. Durante undici stagioni ai Blanquinegros, Mundo ha ritirato due volte il premio Pichichi, diventando miglior marcatore assoluto nella storia del club. Nel 1950 si è trasferito all'Alcoyano, dove ha giocato una sola stagione prima di lasciare il calcio.

Ultimo aggiornamento: 22/11/14 23.42CET

Informazioni collegate

Profili squadre

http://it.uefa.com/memberassociations/association=esp/news/newsid=2167036.html#messi+supera+zarra+nella+liga