UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Un sogno in regalo ai bambini di Varsavia

Alcuni bambini di un orfanotrofio di Varsavia hanno vissuto un’esperienza unica nella vita, assistendo alla gara del Gruppo A di UEFA EURO 2012 tra Polonia e Russia.

Un sogno in regalo ai bambini di Varsavia
Un sogno in regalo ai bambini di Varsavia ©streetfootballworld

Martedì, alcuni bambini di un orfanotrofio nei dintorni di Varsavia hanno vissuto un’esperienza unica nella vita, assistendo alla gara del Gruppo A di UEFA EURO 2012 tra Polonia e Russia.

25 bambini hanno trascorso l’intera giornata nella capitale polacca prima di andare allo stadio e ammirare una gara emozionante, finita 1-1. La UEFA ha fornito biglietti e assistenza alla fondazione Volontari per lo Sport che, in collaborazione con streetfootballworld, implementa il progetto ufficiale "RESPECT your Health – Euroschools 2012” al torneo.

I bambini hanno anche fatto visita al Comitato Olimpico polacco. Per l’occasione, l’atleta Grazyna Rabsztyn (detentrice di tre record mondiali nei 100 metri ostacoli) li ha guidati personalmente nel Museo dello Sport e ha risposto alle loro domande.

Dopo aver guardato un film sulla storia olimpica della Polonia, i bambini hanno incontrato il campione di hockey su ghiaccio Mariusz Czerkawski (ex NHL) e il lanciatore del disco Piotr Malachowski (argento alle Olimpiadi del 2008 a Pechino). Durante l’incontro, intitolato “Che cosa serve per diventare un campione?”, i due sportivi hanno sottolineato che è molto importante sognare, ma anche stabilire obiettivi e raggiungerli.

Poi è stata la volta del big match. “È stato sicuramente il giorno più bello della mia vita”, ha commentato Damian, 12 anni. I bambini si sono divertiti con una partita spettacolare ed equilibrata, apprezzando il risultato dell’incontro e soprattutto il bel gol del polacco Jakub Blaszyczykowski.

RESPECT your Health – Euroschools 2012 è il programma educativo ufficiale sulla salute di UEFA EURO 2012. Il progetto, della durata di un anno, intende promuovere uno stile di vita sano, concentrandosi in particolare sulla prevenzione del fumo, sul consumo responsabile di alcol, su una dieta sana e sull’attività fisica tra i giovani e le loro famiglie in Polonia e Ucraina.