UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Xavi orgoglioso di aprire un Cruyff Court

Xavi Hernández si è detto orgoglioso dell'apertura di un Cruyff Court che porta il suo nome, a Terrassa, in Spagna. "Per me è molto importante poter fare qualcosa per la mia terra", ha detto.

Xavi Hernández e Johan Cruyff all'inaugurazione del Cruyff Court di Terrassa, in Spagna
Xavi Hernández e Johan Cruyff all'inaugurazione del Cruyff Court di Terrassa, in Spagna ©UEFA.com

Il Monaco Charity Award del 2013 sta già dando i suoi frutti. Il talento dell'FC Barcelona, Xavi Hernández, ha aperto il proprio Cruyff Court a Terrassa, in Spagna.

Il Cruyff Court 'Xavi Hernández' è il primo dei sei Campi Cruyff europei che sono nati grazie alle donazioni dell'UEFA Charity Award. L'assegno da un milione di euro è stato offerto alla Cruyff Foundation per sostenere gli sforzi profusi nella tutela della salute dei giovani, con entrambi i partner impegnati nello sviluppo di specifiche aree dedicate ai bambini che garantiscano l'interazione attraverso lo sport in un ambiente sano.

"Sono davvero orgoglioso di poter aprire questo campo che porta il mio nome - ha detto Xavi -. Per me è molto bello poter fare qualcosa per i giovani di Terrassa, il quartiere dove sono cresciuto. Spero che tanti altri giocatori seguano il mio esempio".

Il Cruyff Court Xavi Hernández è il settimo Campo Cruyff ad essere inaugurato in Spagna, mentre in tutto il mondo sono quasi 200. La fondazione Cruyff si propone di organizzare progetti per i bambini, come tornei di calcio a sei (Cruyff Courts 6 contro 6) per ragazzi e ragazze fino ai 12 anni. Il programma comunitario Cruyff Foundation vuole essere d'esempio per i ragazzi di età compresa tra 14 e 21, utilizzando il gioco per dare un impatto positivo alla comunità.

"L'anno scorso abbiamo assegnato il Monaco Charity Award alla fondazione Cruyff per sottolineare l'impegno della UEFA per la promozione dei valori sociali e di uno stile di vita sano attraverso il calcio di base", ha spiegato il presidente UEFA, Michel Platini. "Sono molto contento di vedere che il prestigio del premio continua a crescere e che nuove strutture Cruyff vengano costruite. Restituire ai bambini i loro spazi verdi, li incoraggerà a praticare lo sport".