UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Finlandia in testa alla classifica Respect Fair Play

Finlandia, Norvegia e Svezia guidano la classifica provvisoria di UEFA Respect Fair Play che assegna i tre posti aggiutivi per il primo turno preliminare della UEFA Europa League 2014/15.

Finlandia in testa alla classifica Respect Fair Play
Finlandia in testa alla classifica Respect Fair Play ©UEFA.com

La Finlandia è attualmente in testa alla classifica Respect Fair Play UEFA, calcolata sulla base di tutte le partite delle competizioni UEFA giocate sia a livello di club che di squadra nazionale dall'1 maggio 2013 al 30 aprile 2014.

Considerando le 1597 partite UEFA giocate al 31 dicembre 2013, Finlandia (primo posto), Norvegia (secondo) e Svezia (terzo) guidano la corsa per aggiudicarsi i tre posti supplementari per il primo turno preliminare della UEFA Europa League 2014/15.

Ai fini dell'attuale classifica parziale sono state considerate soltanto le federazioni che hanno giocato un minimo di 30 gare. Tale numero è stato calcolato dividendo il numero totale delle partite UEFA per il numero delle federazioni affiliate alla UEFA.

Come stabilito nel regolamento della competizione, i tre posti per la UEFA Europa League andranno automaticamente alle tre federazioni con il migliore ranking Respect Fair Play, a condizione che abbiano raggiunto una media di almeno 8,0 punti. I giudizi Respect Fair Play vengono stilati dai delegati UEFA, sulla base di criteri quali gioco propositivo, rispetto dell'avversario, rispetto dell'arbitro, comportamento del pubblico e dei dirigenti del club, nonché ammonizioni e espulsioni.

Ciascuna delle tre federazioni a cui verrà assegnato un posto aggiuntivo nel primo turno preliminare della UEFA Europa League 2014/15 potrà ammettere il club con la migliore classifica fair play nel massimo campionato nazionale. Se il suddetto club dovesse risultare già qualificato per una competizione UEFA, la squadra seconda classificata nella competizione nazionale fair play potrà essere ammessa, e, se anch'essa fosse già qualificata, il diritto passerebbe alla terza classificata, e così via. Anche una squadra retrocessa in seconda divisione può essere ammessa alla UEFA Europa League, in virtù di una condotta esemplare durante il campionato nazionale.

La classifica definitiva UEFA Respect fair play sarà pubblicata a maggio 2014.

Fai clic qui per la classifica parziale aggiornata al 31 dicembre 2013.