UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

La UEFA per la Partita contro la Povertà

La UEFA e il suo presidente Michel Platini sostengono la Partita contro la Povertà, che si disputerà ad Atene martedì 14 dicembre per sottolineare gli sforzi globali per ridurre la povertà e raggiungere obiettivi di sviluppo.

Ronaldo e Zinédine Zidane sono gli ambasciatori dell'incontro
Ronaldo e Zinédine Zidane sono gli ambasciatori dell'incontro ©UNDP

La UEFA sostiene la Partita contro la povertà, che si disputerà in Grecia martedì 14 dicembre e rappresenta una piattaforma ideale per il Programma delle Nazioni Unite per lo Sviluppo (UNDP).

Come negli anni precedenti, gli ambasciatori dell'UNDP Ronaldo e Zinédine Zidane mobiliteranno la loro squadra di campioni di tutta Europa per affrontare l'Olympiacos FC in amichevole, nell'ambito dell'impegno globale a ridurre la povertà e raggiungere l'ottavo Obiettivo di Sviluppo del Millennio (MDG).

La gara si disputerà allo stadio Georgios Karaiskakis il 14 dicembre alle 21.15 ora locale. I fondi raccolti verranno destinati ai milioni di persone colpite dal terremoto di Haiti dello scorso gennaio e dalle alluvioni in Pakistan di quest'estate.

La UEFA e il presidente Michel Platini prestano ancora una volta sostegno all'evento. "La Partita contro la povertà è una piattaforma unica e fantastica per attirare l'attenzione sul Programma delle Nazioni Unite per lo Sviluppo, che ha l'obiettivo di raccogliere fondi per combattere la povertà globale - ha commentato Platini -. Quest'anno si giocherà per le sfortunate vittime ad Haiti e in Pakistan".

"Tra tutti gli sport, forse solo il calcio, che ha un interesse globale e regole semplici di fair play, gode di una posizione privilegiata per riunire la gente e per sensibilizzare su temi di interesse globale - ha aggiunto il presidente UEFA -. Offro tutto il mio sostegno alle persone che partecipano a questo incontro speciale, come gli ambasciatori Ronaldo e Zinédine Zidane, i giocatori e i tifosi che assisteranno alla partita".

L'UNDP è la rete globale delle Nazioni Unite che aiuta la gente a soddisfare le proprie esigenze in ambito di sviluppo e a costruire una vita migliore. La Partita contro la povertà rappresenta uno strumento ideale per sottolineare le sfide insite nella lotta alla povertà globale.

Gli Obiettivi di Sviluppo del Millennio sono stati adottati nel 2000 e riaffermati dai leader di 191 paesi al vertice delle Nazioni Unite del 2005. Per dimezzare la povertà entro il 2015, sono previsti obiettivi per sconfiggere la fame, le malattie, l'analfabetismo, il degrado ambientale e la discriminazione contro le donne.

Cliccare qui per maggiori informazioni.

Informazioni sui biglietti si trovano sul sito dell'Olympiacos.