UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

La Svezia vince la classifica Fair Play

Svezia, Danimarca e Finlandia figurano ai primi tre posti della classifica UEFA Respect Fair Play e potranno iscrivere una squadra in più al primo turno preliminare di UEFA Europa League.

La Svezia vince la classifica Fair Play
La Svezia vince la classifica Fair Play ©UEFA.com

La Svezia ha vinto la classifica UEFA Respect Fair Play, basata su tutte le partite delle competizioni UEFA disputate a livello di club e di nazionale dall'1 maggio 2009 al 30 aprile 2010.

Alla Svezia, alla Danimarca (seconda classificata) e alla Finlandia (terza) verrà assegnato un posto supplementare al primo turno di qualificazione di UEFA Europa League 2010/11.

Ai fini della classifica finale, vengono tenute in considerazione solo le federazioni in cui sono state disputate almeno 32 partite. Lo sbarramento è calcolato dividendo il numero totale di partite delle competizioni UEFA per il numero di federazioni nazionali.

Le valutazioni Fair Play vengono compilate dai delegati ufficiali UEFA secondo criteri come gioco leale, rispetto per l'avversario e per l'arbitro, comportamento del pubblico e dei rappresentanti dei club, ammonizioni ed espulsioni.

Le tre federazioni che ricevono un posto supplementare in UEFA Europa League hanno la possibilità di iscrivere la squadra che ha vinto la classifica fair play nel massimo campionato. Se questa si è già qualificata per una competizione UEFA, viene scelta la seconda nella classifica per fair play. Se anche questa si è già qualificata in Europa, viene scelta la terza in classifica e così via. 

Esiste anche la possibilità che una squadra retrocessa in seconda divisione possa qualificarsi per la Europa League grazie a una condotta esemplare in campionato. Alla Europa League possono partecipare solo le squadre che hanno ricevuto una licenza UEFA.

Classifica finale UEFA Respect Fair Play 2009/10