UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Anche Henry alla Partita Contro la Povertà

L'asso francese ha confermato la sua partecipazione alla Partita Contro la Povertà che si giocherà a Lisbona lunedì sera. L’incasso della partita sarà destinato alla popolazione di Haiti, duramente colpita dal terremoto.

Anche Henry alla Partita Contro la Povertà
Anche Henry alla Partita Contro la Povertà ©Getty Images

L'asso francese Thierry Henry ha confermato la sua partecipazione alla Partita Contro la Povertà che si giocherà a Lisbona lunedì sera (ora locale 19.45).

Spettacolo dell’Estádio da Luz 
L'attaccante dell'FC Barcelona va ad aggiungersi a una lunga lista di nomi illustri del passato e del presente che parteciperanno alla partita annuale del Programma di Sviluppo delle Nazioni Unite (UNDP) all’Estádio da Luz. L’incasso della partita, promossa dal francese Zinédine Zidane e dal brasiliano Ronaldo, sarà destinato alla popolazione di Haiti, duramente colpita dal terremoto del 12 gennaio.

Grandi nomi
Una lunga lista di talenti del calcio mondiale si erano già offerti volontari per partecipare all'evento, sostenuto da UEFA e FIFA: l'olandese Louis van Gaal, allenatore dell'FC Bayern München, guiderà la squadra di stelle composta da Zidane e Ronaldo che se la vedrà contro una selezione All Star dell'SL Benfica nella capitale portoghese. Sulla panchina dei padroni di casa siederà Jorge Jesus, tecnico del Benfica attualmente in lizza per il titolo portoghese. Quattro nazionali - Daniel Alves e Rafael Márquez (FC Barcelona) e Ivica Olić e Anatoliy Tymoshchuk (Bayern) – andranno a rinforzare la squadra di Van Gaal.

Lunga lista
Altre stelle che parteciperanno all'evento sono: Akwá (Angola), Kaká, Marcelo e Luciano da Silva (Brasile), Pavel Nedvěd (Repubblica ceca), Michael Laudrup (Danimarca), Alfredo Esteves (Timoria Est), Graeme Le Saux (Inghilterra), Zinédine Zidane, Fabien Barthez e Christophe Dugarry (Francia), Jean Sony and Joseph Peterson (Haiti), Baichung Bhutia (India), Edgar Davids e Phillip Cocu (Olanda), Luís Figo, Fernando Couto e Pauleta (Portogallo), Gheorghe Hagi e Gheorghe Popescu (Romania), Lucas Radebe (Sudafrica) e Fernando Hierro (Spagna).

Solidarietà in azione
La Partita Contro la Povertà si gioca per aumentare il livello di consapevolezza su progetti di sviluppo e per raccogliere fondi. Il Presidente della UEFA, Michel Platini, ha enfatizzato il sostegno all'iniziativa da parte della UEFA: "Uno degli scopi principali della UEFA è quello di indirizzare l'immensa popolarità del calcio verso forze sociali positive. Questa partita è un esempio concreto di ‘solidarietà in azione’. Sono orgoglioso di garantire il mio pieno sostegno a nome della UEFA per la settima edizione della Partita Contro la Povertà. Questo evento dimostra come il calcio può essere utilizzato contro piaghe sociali come povertà, esclusione e analfabetismo".

Piattaforma ideale
La UNDP è la rete globale delle Nazioni Unite che si occupa di aiutare le persone ad avere gli strumenti di sviluppo necessari per costruirsi una vita migliore, e la Partita Contro la Povertà fornisce una piattaforma ideale per sottolineare la sfida alla povertà globale. "Sono sicuro che tutte le persone presenti alla gara di Lisbona vivranno una serata divertente e appagante - ha aggiunto Michel Platini - . La oro presenza contribuirà a trovare soluzioni che possono fare la differenza nella vita delle persone".

I biglietti per la Partita Contro la Povertà sono disponibili sul sito dell'SL Benfica. Clicca qui per visitare il sito slbenfica.pt.

Clicca qui per ulteriori informazioni in inglese sull'UNDP.