UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Anche Van Gaal a Lisbona per Haiti

Il tecnico olandese è l'ultimo nome di spicco nel mondo del calcio ad avere aderito alla Partita contro la Povertà 2010 in programma lunedì a Lisbona e il cui incasso andrà per i soccorsi ad Haiti.

Anche Van Gaal a Lisbona per Haiti
Anche Van Gaal a Lisbona per Haiti ©Getty Images

Louis van Gaal, già vincitore della UEFA Champions League, è l’ultimo personaggio calcistico di rilievo ad avere confermato la propria partecipazione alla Partita Contro la Povertà 2010 in programma a Lisbona il 25 gennaio, promossa dalla UEFA a sostegno dei soccorsi ad Haiti.

Spettacolo dell’Estádio da Luz
Il nome di Van Gaal, vincitore della UEFA Champions League alla guida dell’AFC Ajax e attuale allenatore dell’FC Bayern München, va ad aggiungersi a una lunga lista di giocatori illustri del passato e del presente che parteciperanno alla partita annuale del Programma di Sviluppo delle Nazioni Unite (UNDP) all’Estádio da Luz. L’incasso della partita, promossa dal francese Zinédine Zidane e dal brasiliano Ronaldo, sarà destinato alla popolazione di Haiti, duramente colpita dal terremoto del 12 gennaio.

Causa nobile
"La catastrofe di Haiti ha sconvolto il mondo intero e dobbiamo fare di più per liberare il mondo dalla povertà. È un grande onore poter contribuire a una causa così nobile guidando un gruppo di calciatori straordinari”, ha dichiarato Van Gaal. Il tecnico olandese guiderà una squadra di stelle allestita da Zidane e Ronaldo che affronterà le All-Star dell’SL Benfica lunedì alle 19.45 nella capitale portoghese.

Poker di acquisti
Quattro nazionali - Daniel Alves e Rafael Márquez (FC Barcelona) insieme a  Ivica Olić e Anatoliy Tymoshchuk (Bayern) – hanno seguito l’esempio di Van Gaal. Sulla panchina delle All-Star del Benfica siederà Jorge Jesus, tecnico del Benfica in lizza per il titolo portoghese, mentre, José Peseiro, ex allenatore dello Sporting Clube de Portugal e attuale Ct dell’Arabia Saudita, assisterà Van Gaal.

Lunga lista
Una lunga lista di talenti del calcio mondiale si erano già offerti volontari per l'evento, sostenuto da UEFA ed FIFA: Akwá (Angola), Kaká, Marcelo e Luciano da Silva (Brasile), Pavel Nedvěd (Repubblica ceca), Michael Laudrup (Danimarca), Alfredo Esteves (Timoria Est), Graeme Le Saux (Inghilterra), Zinédine Zidane, Fabien Barthez e Christophe Dugarry (Francia), Jean Sony and Joseph Peterson (Haiti), Baichung Bhutia (India), Edgar Davids e Phillip Cocu (Olanda), Luís Figo, Fernando Couto e Pauleta (Portogallo), Gheorghe Hagi e Gheorghe Popescu (Romania), Lucas Radebe (Sudafrica) e Fernando Hierro (Spagna).

Solidarietà in azione
La Partita Contro la Povertà si gioca per aumentare il livello di consapevolezza su progetti di sviluppo e per raccogliere fondi. Il Presidente della UEFA, Michel Platini, ha enfatizzato il sostegno all'iniziativa da parte della UEFA: "Uno degli scopi principali della UEFA è quello di indirizzare l'immensa popolarità del calcio verso forze sociali positive. Questa partita è un esempio concreto di ‘solidarietà in azione’. Sono orgoglioso di garantire il mio pieno sostegno a nome della UEFA per la settima edizione della Partita Contro la Povertà. Questo evento dimostra come il calcio può essere utilizzato contro piaghe sociali come povertà, esclusione e analfabetismo".

Piattaforma ideale
La UNDP è la rete globale delle Nazioni Unite che si occupa di aiutare le persone ad avere gli strumenti di sviluppo necessari per costruirsi una vita migliore, e la Partita Contro la Povertà fornisce una piattaforma ideale per sottolineare la sfida alla povertà globale. "Sono sicuro che tutte le persone presenti alla gara di Lisbona vivranno una serata divertente e appagante - ha aggiunto Michel Platini - . La oro presenza contribuirà a trovare soluzioni che possono fare la differenza nella vita delle persone".

I biglietti per la Partita Contro la Povertà sono disponibili sul sito dell'SL Benfica. Clicca qui per visitare il sito slbenfica.pt.

Clicca qui per ulteriori informazioni in inglese sull'UNDP.