UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Premio UEFA ai tifosi disabili britannici

L'annuale UEFA Monaco Charity Award, del valore di un milione di franchi svizzeri, verrà donato alla britannica National Association of Disabled Supporters (NADS, Associazione Nazionale Tifosi Disabili).

I rappresentanti della NADS a Wembley
I rappresentanti della NADS a Wembley ©dialogic-agency

L'annuale UEFA Monaco Charity Award, del valore di un milione di franchi svizzeri, verrà donato alla britannica National Association of Disabled Supporters (NADS, Associazione Nazionale Tifosi Disabili) per il progetto di sviluppo quadriennale Centre for Access to Football in Europe (CAFE, Centro di Accesso al Calcio in Europa).

Premio 2009
Il premio di solidarietà del 2009 è stato approvato dal Comitato Esecutivo UEFA al recente meeting di Bucarest e verrà consegnato al Galà di Montecarlo di agosto, che segna l'inizio della nuova stagione di competizioni europee per club.

Sensibilizzare
L'obiettivo del programma CAFE è favorire ulteriormente l'accesso ai disabili alle partite di calcio e migliorare le infrastrutture negli stadi in tutta Europa. Altri obiettivi sono sensibilizzare il pubblico e migliorare la vita dei disabili utilizzando l'influenza del calcio in Europa, ma anche fondare una rete di collaborazione tra gruppi di tifosi disabili nel continente.

Sostegno e guida
I fondi della UEFA permetteranno alla NADS di sviluppare il progetto CAFE in tutto il continente, rendendo il calcio più accessibile e contribuendo all'integrazione dei disabili nella vita sociale. Con il progetto CAFE, l'ente britannico potrà condividere informazioni e sostenere tutti portatori di interesse, tra cui la UEFA, le Federcalcio, le leghe, i club, i tifosi e i gruppi di tifosi disabili.

Clicca qui per maggiori informazioni sull'Associazione Nazionale Tifosi Disabili britannica.