UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

La donazione UEFA alla CPISRA

La UEFA ha consegnato il suo annuale assegno di beneficenza per il 2007 alla Cerebral Palsy International Sports and Recreation Association (CPISRA).

La UEFA ha consegnato il suo annuale assegno di beneficenza per il 2007, pari a 1 milione di franchi svizzeri (604.000 euro), alla Cerebral Palsy International Sports and Recreation Association (CPISRA).

Consegna dell’assegno
Il presidente dell’organizzazione Alan Dickson ha ricevuto l’assegno dalle mani del presidente UEFA Michel Platini in occasione della cerimonia per il sorteggio della UEFA Champions League, svoltasi a Montecarlo. La CPISRA, fondata nel 1978, è un ente di governo sportivo internazionale per atleti affetti da lesioni o traumi cerebrali, ictus e condizioni simili.

Sport entusiasmante
La CPISRA ha una sua versione del calcio: un calcio a sette modificato giocato già da molti anni dagli atleti affetti da lesioni cerebrali. L'organizzazione sostiene che "le modifiche alle regole FIFA lo rendono uno sport molto entusiasmante", aggiungendo: "Alcuni dei cambiamenti includono campo e porte più piccole, assenza di fuorigioco e la possibilità per i giocatori nella rimessa laterale di calciare la palla invece di usare le mani".

Tutti i livelli
I partecipanti hanno l'opportunità di giocare in competizioni locali, regionali, nazionali e internazionali. Giocano con atleti con problemi simili, apprendono le tecniche di squadra e individuali, hanno l'opportunità di competere, imparare una strategia e migliorare la propria salute. Il picco della stagione del calcio a sette della CPISRA sono i Giochi paraolimpici, che hanno luogo ogni quattro anni.

Grande generosità
“La CPISRA utilizzerà questi soldi per promuovere il calcio a sette della CPISRA in Europa e seguirà il programma di sviluppo che abbiamo sottoposto alla UEFA - si legge nel comunicato dell’organizzazione -. ILa CPISRA è in debito con la UEFA per questa donazione frutto di grande generosità e noi siamo sicuri che saremo in grado di raggiungere molti traguardi aumentando le opportunità per molte persone con paralisi cerebrali di praticare “il bellissimo sport”.

Meraviglioso gesto
“Si tratta di un gesto veramente meraviglioso da parte della UEFA e io vorrei esprimere il mio ringraziamento a Michel Platini, presidente della UEFA, e a tutti i suoi collaboratori a nome di tutto coloro che operano con la CPISRA - ha dichiarato Dickson -. Sono sbalordito per questa donazione e felice per il riconoscimento accordato al calcio CP. Garantiamo che questi soldi verranno spesi in maniera oculata”, ha proseguito Bob Fisher, presidente della commissione CPISRA per il calcio a sette.

Cliccate qui per visitare il sito della CPISRA