Si torna a giocare: la UEFA si sta preparando per un ritorno alle sue competizioni d'elite nella massima sicurezza.

Maggiori informazioni >

Premio tifoseria a Fan Coaching

L'organizzazione belga Fan Coaching ha vinto il Premio EFSA (European Football Supporters Award) per le sue costanti iniziative contro la violenza nello sport.

L'organizzazione belga Fan Coaching ha vinto il premio EFSA 2011
L'organizzazione belga Fan Coaching ha vinto il premio EFSA 2011 ©UEFA.com

L'organizzazione belga Fan Coaching ha vinto il Premio EFSA (European Football Supporters Award) per le sue costanti iniziative contro la violenza nello sport.

Fan Coaching, organizzazione no profit con sede a Liegi, si unisce a un elenco di onorevoli ex vincitori, premiati per lo speciale contributo nel riportare l'atmosfera di festa negli stadi. Il premio sottolinea i veri valori sportivi: rispetto per l'avversario, rispetto per l'arbitro, fedeltà alla squadra del cuore, accettazione della sconfitta e fair play in senso lato.

Il premio EFSA è nato nel 2005, al 20esimo anniversario della tragedia dello stadio Heysel di Bruxelles e, con il sostegno della UEFA, intende cambiare la mentalità degli stadi promuovendo un clima amichevole. Ogni anno, il premio viene assegnato al club o alla federazione più meritevoli che hanno dimostrato una condotta esemplare e cercato di infondere uno spirito positivo in ogni partita di calcio in Europa.

La giuria comprende rappresentanti della Commissione europea, del Consiglio d'Europa, di riviste sportive europee, della città di Bruxelles, dell'Associazione Sport e Cittadinanza e dell'EFSA.

Da anni, grazie alla collaborazione tra la città di Liegi, l'Università di Liegi e l'R. Standard de Liège, e con l'aiuto dei Servizi Pubblici Federali del Ministero degli Interni belga, Fan Coaching organizza numerose attività sociali e di formazione per prevenire la violenza negli stadi. Inoltre, le sue competenze sono riconosciute da istituzioni nazionali e internazionali.

Per ridurre il rischio di incidenti con un'opera di mediazione, il team di Fan Coaching accompagna i tifosi dello Standard in tutte le partite, sia in Belgio che all'estero. Vengono inoltre organizzate attività sportive e culturali per stimolare le potenzialità dei tifosi, che beneficiano di un club permanente chiamato Fan-Home. Sin dall'inizio, ogni attività sul campo è stata guidata da ricerche scientifiche dell'Università di Liegi.

Nel'ambito del programma belga Open Stadium, è stato anche sviluppato un progetto comunitario intitolato Foot in the Community. In collaborazione con lo Standard e il consiglio comunale, ha permesso di creare un centro di supporto extracurriculare presso lo stadio dello Standard per i bambini locali, con attività quali workshop di teatro per i giovani tifosi. Inoltre, Fan Coaching conduce il progetto Foot-Homeless, che utilizza lo sport come mezzo di integrazione sociale per le persone con difficoltà economiche.

Da oltre un decennio, Fan Coaching contribuisce inoltre agli scambi internazionali attraverso il Forum Europeo per la Sicurezza Urbana, organizzando diversi seminari e conferenze per sviluppare la prevenzione della violenza nello sport e condividere informazioni per la gestione degli eventi sportivi, assistendo al tempo stesso le autorità locali in Europa.

"A nome di Fan Coaching, vorrei ringraziare gli organizzatori del premio EFSA per aver scelto la nostra associazione nel 2011 - ha commentato  Manuel Comeron, portavoce di Fan Coaching -. Questo trofeo prestigioso sottolinea la qualità del lavoro delle persone che operano sul campo e il ruolo delle istituzioni a supporto delle nostre attività, oltre all'importanza della prevenzione sociale e formativa a livello locale e internazionale".

"La EFSA è particolarmente lieta del risultato finale e conferma ancora una volta l'importanza del fair play negli stadi e fuori - ha commentato Philippe Housiaux, ideatore e portavoce EFSA -. La collaborazione fra tre organi [Università, autorità pubbliche e club] è un ottimo esempio di collaborazione che contribuisce alla bellezza del calcio".

Vincitori precedenti dello European Football Supporters Award:
2005 La Peña Multicolor (Spagna)
2006* Amalgamation of Ireland Supporters Clubs (Irlanda del Nord)
2007 Genoa Club for Children (Italia)
2008 National Association for Disabled Supporters (Regno Unito)
2009 Association Média-Pitchounes de Toulouse (Francia)
2010 Never Again Association (Polonia)

* Uno speciale premio è stato inoltre consegnato ai tifosi della Germania per l'eccellente comportamento durante la Coppa del Mondo FIFA 2006.

In alto