UEFA Foundation for Children finanzia 42 nuovi progetti in tutto il mondo

La UEFA Foundation for Children sta rafforzando il proprio lavoro per migliaia di bambini in tutto il mondo.

©UEFA

Il consiglio della fondazione dei fiduciari, che si è riunito a Nyon la scorsa settimana sotto la gestione del presidente UEFA Alexander Čeferin, ha stanziato un budget dell'organismo 2019/20 di oltre 4,76 milioni di euro per finanziare 42 nuovi progetti umanitari e di sviluppo per i bambini in Europa e in altri continenti.

Il UEFA Foundation for Children board of trustees a Nyon
Il UEFA Foundation for Children board of trustees a Nyon©UEFA

Ciò rafforza la presenza mondiale dell'ente istituito dalla UEFA nel 2015 per aiutare i bambini, in particolare attraverso lo sport e il calcio, fornendo sostegno principalmente nei settori della salute, dell'istruzione, dell'accesso allo sport, dello sviluppo personale, dell'integrazione e della difesa dei diritti del bambino. 

Il numero di progetti aiutati dalla fondazione UEFA negli ultimi quattro anni è ora salito a 245 in 100 paesi, con circa un milione di persone che beneficiano del lavoro. La metà del finanziamento della fondazione è destinata a progetti europei, l'altra metà è destinata a progetti fuori da questo continente.

Ecco ciò che fa la the UEFA Foundation for Children
Ecco ciò che fa la the UEFA Foundation for Children©UEFA Foundation

"La nostra fondazione svolge un ruolo fondamentale nell'aiutare i bambini che vivono in condizioni precarie e difficili in tutto il mondo", ha affermato Mr Čeferin. 

"Con l'aiuto di tutti i fiduciari della fondazione, continueremo a rafforzare le attività della fondazione aumentando la nostra efficienza e il nostro impatto positivo a beneficio dei bambini e delle loro famiglie".

Progetti EURO 2020

La fondazione ha suddiviso i finanziamenti per il 2019/20 a, tra gli altri, i progetti associati a UEFA EURO 2020, che si svolgerà in 12 paesi europei la prossima estate per celebrare il 60° anniversario del torneo.

Il consiglio di amministrazione ha basato la scelta di nuovi progetti secondo i seguenti criteri:

- promozione dell'occupazione attraverso lo sport, in particolare il calcio;

- sostenere le vittime di conflitti;

- sostenere programmi generali di sviluppo attraverso l'accesso allo sport, in particolare il calcio, nei settori della salute, dell'istruzione, dello sviluppo personale e dell'integrazione delle minoranze.

Una esibizione della UEFA Foundation for Children ha dato inizio al meeting
Una esibizione della UEFA Foundation for Children ha dato inizio al meeting©UEFA

"Ancora una volta, il numero e la gamma di proposte di progetti ricevute dalla fondazione UEFA - per promuovere l'istruzione, lo sviluppo, l'inclusione e la responsabilizzazione - dimostra quanto il calcio ispiri e offra speranza", ha dichiarato Nathalie Iannetta, membro del consiglio della fondazione. 

“Il calcio ci unisce”

Il lavoro della fondazione non conosce confini: si estende in tutta Europa e negli angoli più remoti del mondo, dove progetti mirati possono essere utilizzati al meglio per realizzare la missione della UEFA per i bambini.

I 42 nuovi progetti per il 2019/20, ha affermato la fondazione, sono stati selezionati sulla base delle "esigenze e le realtà del mondo intorno a noi".

"La fondazione è orgogliosa di supportare queste associazioni", ha dichiarato Nathalie Iannetta, "e di vedere quanto questo meraviglioso sport ci avvicina, ci trasporta, ci salva a volte e, soprattutto, ci unisce, ampliando sempre i nostri orizzonti".

“Crediamo nel brillante potenziale di ogni bambino”

Scopri di più sulla UEFA Foundation for Children e il suo lavoro

Carta della UEFA Foundation for Children

Codice Etico

Report e altri documenti

Le ultime novità

In alto