Grande sostegno della UEFA alle Action Week

La UEFA organizzerà alcune iniziative nelle sue competizioni di bandiera per club nell'ambito delle Action Week della rete FARE (Football Against Racism in Europe), in programma dal 12 al 25 ottobre.

La UEFA darà il suo contributo nelle competizioni europee per club più importanti
La UEFA darà il suo contributo nelle competizioni europee per club più importanti ©UEFA.com

La UEFA dimostrerà il suo sostegno alla campagna per eliminare il razzismo dal calcio con alcune iniziative nelle sue competizioni di bandiera per club, nell'ambito delle Action Week organizzate dalla rete FARE (Football Against Racism in Europe) dal 12 al 25 ottobre.

Come negli anni precedenti, l'organo di governo del calcio europeo offre il suo sostegno alla campagna con una serie di attività alla terza giornata di UEFA Champions League e UEFA Europa League (18/19 e 20 ottobre rispettivamente). Le iniziative della scorsa stagione hanno sottolineato la politica di tolleranza zero della UEFA verso qualunque forma di razzismo, discriminazione all'intolleranza.

Il tema delle FARE Action Week 2011 è "Gente di calcio". L'obiettivo è combattere la discriminazione è celebrare il contributo dato da tutti nel calcio, a prescindere dal paese, dal rapporto con il calcio o dal background. Le due settimane di festa vogliono incoraggiare iniziative e attività per risolvere i problemi o celebrare i successi all'interno di club e comunità. Inoltre, consentono alle persone di radunarsi in tutta Europa per rappresentare un fronte unito.

La UEFA e la rete FARE festeggiano 10 anni di collaborazione. "Penso che sia stato un decennio molto produttivo per noi. Lavorare con la confederazione è stato molto importante per due motivi: da un lato, ci ha permesso di diffondere il nostro messaggio in modo più efficiente e mirato, di lavorare unitamente alla famiglia del calcio dire 'questo è il problema e questo è ciò che stiamo facendo'; dall'altro, purtroppo, il razzismo e le altre forme di discriminazione sono ancora tra noi", ha dichiarato Piara Powar, direttore esecutivo della rete FARE.

Oltre alle attività organizzate da club e leghe professionistiche al fianco della UEFA Champions League e della UEFA Europa League, le due settimane di festa permettono a tifosi, minoranze e club a livello base di celebrare il potere di integrazione del calcio.

La UEFA, la FIFPRo e la rete FARE invitano le tifoserie o le organizzazioni di comunità a dare il proprio contributo alle Action Week inventando coreografie, distribuendo materiale antirazzista, tenendo mostre, collaborando con (ex) giocatori in occasione degli eventi e organizzando workshop per i tifosi.

Clicca qui per maggiori informazioni.

In alto