Si torna a giocare: la UEFA si sta preparando per un ritorno alle sue competizioni d'elite nella massima sicurezza.

Maggiori informazioni >

UEFA soddisfatta per risoluzione anti-combine

Il presidente della UEFA Michel Platini si congratula con il Parlamento Europeo per l'approvazione di una risoluzione su criminalità organizzata, corruzione e riciclaggio di denaro sporco.

Michel Platini ha ribadito che la UEFA continuerà nella sua battaglia contro le combine
Michel Platini ha ribadito che la UEFA continuerà nella sua battaglia contro le combine ©UEFA.com

La UEFA esprime apprezzamento per la risoluzione in materia di criminalità organizzata, corruzione e riciclaggio di denaro che è stata approvata oggi dal Parlamento Europeo.

La UEFA prende atto che esiste la volontà politica di introdurre uno specifico quadro giuridico in tutti gli stati membri dell'Unione Europea (UE) per contrastare il problema delle gare truccate. In particolare, la UEFA è lieta che il Parlmanento Europeo abbia ribadito l'importanza di perseguire le combine senza ritardi, e farne uno specifico reato penale, come già avviene in Bulgaria, Spagna, Francia, Italia e Portogallo.

"Abbiamo più che mai bisogno del sostegno delle autorità pubbliche nella lotta che conduciamo instancabilmente contro la piaga delle gare truccate”, ha dichiarato il presidente della UEFA Michel Platini.

"Per questo motivo non posso che congratularmi con il Parlamento Europeo per la risoluzione adottata oggi sulla criminalità organizzata. La presente risoluzione va nella direzione giusta e conferma i buoni rapporti che manteniamo con le autorità europee su questo tema di primaria importanza per il futuro del calcio e dello sport ingenerale.

"Attendiamo con interesse di vedere come la presente risoluzione verrà attuata dalla Commissione Europea e dagli stati membri della UE. Devono assumersi le loro responsabilità, seguire le raccomandazioni della presente risoluzione e soprattutto agire in fretta e con la massima fermezza”.

"La UEFA continuerà a applicare una politica di 'tolleranza zero” contro tutti quelli che sono coinvolti nelle partite truccate”.



In alto