UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Formazione steward a Cipro

Cipro è il l'ultimo paese a ospitare un corso di formazione UEFA, volto a mettere in condizione i partecipanti di addestrare e formare gli addetti alla sicurezza negli stadi del paese.

Lo stadio di Nicosia
Lo stadio di Nicosia ©AFP

Cipro è il quinto paese a ospitare il corso di formazione per addetti alla sicurezza negli stadi.

Questo innovativo programma, progettato e finanziato dalla UEFA, si propone mettere in condizione i partecipanti di essere in grado di formare gli addetti alla sicurezza impegnati nel corso delle partite a Cipro. Il governo cipriota ha riconosciuto la necessità di affrontare la questione del disordine pubblico riconducibile al calcio e ha creato una commissione nazionale di addetti alla sicurezza che comprende le principali parti interessate, quali il ministero della giustizia, le autorità di polizia, la Federcalcio cipriota (CFA), l'Organizzazione Sportiva di Cipro e vari enti sportivi. 

Come primo passo, alla commissione nazionale è stato affidato il compito di formare una forza lavoro di steward addestrati, disciplinata dalla nuova normativa creata in base al diritto dello sport cipriota. Circa 20 persone hanno completato con successo cinque giorni di corso, tenuto a Nicosia dall'unità UEFA stadi e sicurezza, e avranno ora la responsabilità di formare gli addetti alla sicurezza di tutta l'isola. L'inizio del programma di addestramento è previsto per settembre. 

Dopo il successo di questo appuntamento, le autorità cipriote hanno espresso il desiderio di proseguire la partnership di addestramento con UEFA. Il ministro della giustizia ha già richiesto un'ulteriore cooperazione per offrire addestramento nella gestione della sicurezza per polizia e addetti allo stadio a Cipro.