Squalifica decennale per Sammut

Il calciatore maltese Kevin Sammut dovrà scontare dieci anni di squalifica per aver infranto i principi UEFA di lealtà e integrità sportiva.

Kevin Sammut è stato squalificato per dieci anni
Kevin Sammut è stato squalificato per dieci anni ©UEFA.com

Il calciatore maltese  Kevin Sammut è stato squalificato per dieci anni dalla Commissione Disciplinare e di Controllo UEFA per aver infranto i principi di integrità e lealtà sportiva descritti nell'Articolo 5 del Regolamento Disciplinare UEFA (tentativo di manipolare il risultato di una partita).

La gara in questione è la sfida del Gruppo C di qualificazione ai Campionati Europei UEFA tra Norvegia e Malta (4-0) disputatasi a Oslo il 2 giugno 2007.

In merito ai calciatori maltesi Kenneth Scicluna e Stephen Wellman, l'ispettore disciplinare non ha raccolto evidenze tali da motivare alcun tipo di sanzione.

Sarà inoltrata una richiesta alla FIFA per estendere la squalifica a livello mondiale.

Sarà possibile ricorrere in appelo entro tre giorni dal rivevimento delle motivazioni della sentenza.