UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Progetto UEFA/EU di formazione polizia

Gli ufficiali di polizia europei e i funzionari dell'intelligence hanno frequentato corsi di sviluppo professionale come parte di un innovativo progetto di formazione finanziato dalla UEFA e da EU.

Progetto UEFA/EU di formazione polizia
Progetto UEFA/EU di formazione polizia ©UEFA

L'ultima fase di uno speciale progetto di formazione per ufficiali di polizia europei e funzionari dei servizi di intelligence, sponsorizzato dalla UEFA e dall'Unione Europea (EU), ha preso il via in Olanda.

Per i cinque giorni della sessione del Progetto paneuropeo di formazione della polizia nel calcio si sono dati appuntamento a Ossendrecht 50 ufficiali di polizia provenienti da 20 paesi, tutti impegnati nell'assicurare l'ordine pubblico in occasione di importanti eventi calcistici.

Negli ultimi quattro anni, il dipartimento Stadio e Sicurezza della UEFA e i partner del Centro di Ricerca Paneuropeo sul mantenimento dell'ordine pubblico nel calcio portano avanti questo progetto nel quadro di un programma di collaborazione. L'ultimo appuntamento segue due eventi pilota di successo organizzati dal dipartimento Stadio e Sicurezza UEFA a marzo 2011, che si sono concentrati sul pubblico polacco e ucraino alla vigilia di UEFA EURO 2012.

Quando il programma sarà completato nell'autunno del 2012, un totale di 250 ufficiali di polizia sarà stato formato attraverso una serie di cinque corsi di sviluppo professionalesparsi per l'Europa.

Il programma mira a a sensibilizzare gli allievi sulle sfide della sicurezza durante eventi calcistici attraverso la combinazione di presentazioni multimediali su temi chiave, osservazioni pratiche in occasione di importanti partite di calcio, nonché un'esposizione a un ambiente interattivo di apprendimento appositamente ricreato. Il programma è stato messo a punto per incorporare i principi guida della UEFA in materia di sicurezza.

L'applicazione interattiva utilizzata nel programma è stata ideata da noti esperti. Essa testa le capacità decisionali dei partecipanti utilizzando incidenti occorsi durante tornei UEFA. L'applicazione fa immergere gli allievi in scenari il più realistici e stimolanti possibile.

Oltre all'utilizzo di questa tecnologia, il corso si avvale della partecipazione di numerosi illustri esperti europei in materia di cooperazione internazionale di polizia, gestione stadi e operazioni calcistiche.

Ci si avvale, inoltre, della teoria accademica sulla gestione delle folle. Al termine del programma, i partecipanti avranno cognizione delle migliori prassi in materia di sicurezza in un contesto calcistico, le quali saranno tradotte in pratica prestando servizio in occasione di future partite UEFA.