UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

UEFA e FIGC insieme per la sicurezza

La UEFA ha preso parte a un seminario sulla sicurezza negli stadi organizzato dalla FIGC, mettendo a disposizione tutta la propria esperienza in un ambito considerato di assoluta priorità da parte dell'organo di governo europeo.

Il seminario sulla sicurezza della FIGC
Il seminario sulla sicurezza della FIGC ©FIGC

La UEFA ha fornito un importante contributo alla FIGC in materia di stadi e sicurezza nel corso di un seminario svoltosi presso il centro tecnico di Coverciano.

Il dibattito, incentrato sulla sicurezza negli stadi e sul ruolo degli steward, ha permesso ai delegati di confrontare le proprie esperienze nazionali ed internazionali maturate grazie ai regolamenti e alle direttive implementati dalla UEFA.

Marc Timmer, Responsabile UEFA Stadi e Sicurezza, e Kenny Scott, consulente UEFA per la Sicurezza, hanno tratteggiato le esperienze della UEFA in fatto di stadi, sicurezza e utilizzo degli steward, invitando a mantenere un approccio rigoroso in fatto di sicurezza per gli spettatori in tutte le strutture sportive.

"E' necessario trovare il giusto equilibrio fra prevenzione e misure di sicurezza - ha spiegato il Signor Timmer -. In ogni caso, la sicurezza e il benessere degli spettatori rappresentano una priorità assoluta". Il general manager della FIGC Antonello Valentini ha aggiunto: "E' stato fatto un importante passo avanti sulla questione della gestione degli impianti sportivi".

Il nuovo eletto presidente dell'Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive, Roberto Sgalla, ha rinnovato l'impegno dell'organizzazione nel combattere ogni forma di violenza, e ha chiesto di rinforzare i rapporti tra polizia e comunità calcistica.

La sicurezza di chi assiste alle partite di calcio è una priorità fondamentale dell'organo di governo del calcio europeo.

La scorsa settimana, le questioni riguardanti la sicurezza erano nell'agenda di un workshop presso la Casa del Calcio Europeo di Nyon che ha riunito membri della Commissione UEFA Stadi e Sicurezza, ispettori di sicurezza UEFA e altri esperti di sicurezza.

I partecipanti hanno discusso di una vasta gamma di questioni, tra cui un'analisi degli incidenti in competizioni UEFA, le politiche UEFA sulla gestione della sicurezza negli stadi e il ruolo degli ispettori di sicurezza UEFA.