UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.
L'equipaggiamento medico durante una gara UEFA
Esercitazioni pratiche per i medici del calcio
I medici delle 24 squadre che hanno preso parte a UEFA EURO 2016 hanno firmato un documento di appoggio alla UEFA per un torneo senza utilizzo di stupefacenti
Lo Studio UEFA sugli Infortuni nei Club Elite rappresenta un archivio prezioso per la prevenzione degli infortuni
Il workshop sugli infortuni del 2016 a Lisbona
I partecipanti al seminario sugli infortuni del gennaio 2015
Il workshop UEFA per la Formazioni dei Medici del Calcio (FDEP) si è svolto a Budapest nell'aprile 2015
Il Presidente della Commissione Medica UEFA Dottor Michel D'Hooghe durante il Simposio Medico UEFA del febbraio 2014
Il sesto simposio ha visto la partecipazione di tutte le federazioni nazionali affiliate alla UEFA e di molti club elite
Sergio Ramos, David Villa e Vicente del Bosque al sesto Simposio Medico UEFA a Madrid nel febbraio 2014
Sergio Ramos, David Villa e Vicente del Bosque durante un dibattito al sesto Simposio Medico UEFA
Proteggere il calcio

Medicina sportiva

Il settore medico ha assunto un ruolo fondamentale nel calcio moderno. Pertanto, la UEFA apporta un contributo essenziale alla medicina e alle scienze dello sport.

Tutti i progetti medici UEFA sono gestiti dall'unità medica sotto la direzione della commissione medica, formata da 13 medici sportivi d'elite di tutta Europa, molti dei quali sono o sono stati medici delle rispettive nazionali e vantano specializzazioni in ortopedia, cardiologia e medicina sportiva.

Requisiti medici minimi
La UEFA ha introdotto i requisiti medici minimi nelle competizioni UEFA a partire dalla stagione 2012/13, per assicurare che le squadre organizzatrici di gare UEFA forniscano a giocatori, ufficiali di gara e membri dello staff tecnico uno sttandard minimo di equipaggiamento e servizi medici per gestire incidenti che potrebbero mettere a rischio la vita o creare danni permanenti.

Screening medico
I regolamenti medici UEFA specificano un dettagliato processo di screening medico a cui i giocatori devono sottoporti prima di partecipare alle competizioni UEFA.

Antidoping  
Il programma antidoping UEFA prevede test sulle urine ed ematici durante e fuori dalle competizioni, con controlli antidoping a sorpresa che si svolgono per tutta la durata delle competizioni stesse. Le analisi includono la ricerca di sostanze cone l'EPO e l'ormone della crescita. Tutti i campioni vengono raccolti dai medici selezionati dalla UEFA e analizzati in laboratori accreditati dalla WADA.

Simposio medico
Il simposio medico della UEFA riunisce esperti di club, federazioni e altre figure della famiglia calcistica, che analizzano tematiche chiave ed esaminano aree specifiche come la prevenzione degli infortuni, la medicina dello sport, il calcio femminile e giovanile e gli sviluppi presenti e futuri della medicina nel calcio. L'ultimo Simposio medico UEFA si è svolto nel gennaio 2018.

Studi sugli infortuni
Lo Studio UEFA sugli Infortuni nei Club Elite (in Inglese) dell'organo di governo del calcio europeo è attivo dal 2001 e fornisce un'archivio storico senza precedenti di dati legati agli infortuni calcistici. Quaeti dati forniscono informazioni preziose per i club, le federazioni e l'intera comunità scentifica  sui modelli di infortunio, i rischi, l'incidenza di determinati tipi di infortunio e le tempistiche di recupero. Studi simili vengono inoltre condotti in occasione delle fasi finali dei Campionati Europei UEFA.

Programma di Formazione UEFA per Medici del Calcio
LA UEFA ha attivato un corso di formazione e aggiornamento per i medici del calcio delle 54 federazioni nazionali affiliate. Il programma tratta tematiche come tecniche di emergenza, gestione degli infortuni, antidoping e ruolo del medico nel calcio. L'obiettivo è creare nuovi standard condividendo le competenze e le esperienze mediche.