La nuova relazione sulle competizioni UEFA per club analizza gli 80 club delle fasi a gironi

La prima edizione della Relazione sul Panorama delle Competizioni UEFA per Club fa un approfondimento sugli 80 club che in questa stagione giocheranno la fase a gironi di UEFA Champions League e UEFA Europa League.

©UEFA.com

La prima edizione della Relazione sul Panorama delle Competizioni UEFA per Club fa un approfondimento sugli 80 club che nel 2019/20 prenderanno parte alle fasi a gironi di UEFA Champions League e UEFA Europa League.

Prodotta dall'Intelligence Centre della UEFA – creato nel 2017 per aiutare politici e decisori nel formulare giudizi informati – la pubblicazione è ricca di dati, ricerche e analisi, e mostra i trend di questi club sia in termini di prestazioni in campo che di parametri fuori dal campo.

La relazione è una pubblicazione molto più specializzata del report annuale sull'analisi comparativa del Centro di Intelligence UEFA, mentre la sua portata ristretta sugli 80 club delle fasi a gironi delle competizioni per club di questa stagione, consente un rapporto più leggero e aggiornato.

La prima sezione evidenzia che le 80 squadre della fase a gironi siano venute fuori dai 4.611 club che hanno iniziato la stagione 2018/2019 nelle massime serie nazionali e nelle Coppe nazionali principali. Tra gli spunti interessanti della relazione c'è anche la statistica che il 32% dei club qualificati in Europa in questa stagione, ci siano riusciti nell'ultima giornata di campionato, e che 20 sfide del turno di qualificazione siano state decise dai gol in trasferta. Tra gli approfondimenti dettagliati nella sezione dei profili dei club vi è il dato che gli 80 club abbiano riportato complessivamente ricavi per 11,7 miliardi di euro e profitti operativi per 817 milioni di euro nelle loro relazioni più recenti, e che insieme abbiano coperto il 58% dei costi complessivi per i trasferimenti di questa estate.

Andrea Traverso, direttore responsabile UEFA di Sostenibilità Finanziaria e Ricerca, ha detto: “La relazione si sofferma sugli 80 club che prenderanno parte alla fase a gironi delle competizioni UEFA nel 2019/2020. Il rapporto è breve e conciso, e contiene infografiche che spiegano come si sono qualificati gli 80 club, come paragonarli e come si relazionano in base al trend globale".

“L'Intelligence Centre della UEFA è sempre aggiornato e monitora costantemente le tendenze attuali, quindi il rapporto include approfondimenti sui trasferimenti di questa estate, già pochi giorni dopo la chiusura della finestra di mercato".

Tra gli spunti più interessanti sul mercato estivo degli 80 club:

• Gli 80 club hanno coperto il 58% delle spese mondiali dei trasferimenti.

• Con 3.980 mln di euro, la spesa per il mercato estivo di quest'anno è stata più alta del 55% rispetto a quella dell'estate 2018. Solo in Europa, i costi dei trasferimenti sono stati del 29% più alti della scorsa estate e del 19% del precedente record risalente all'estate 2017.

• Attaccanti e difensori hanno rappresentato la gran parte dei trasferimenti di questa estate con il 70% di tutti i movimenti di mercato.

• Il 43% delle squadre partecipanti hanno stabilito questa estate nuovi record dei propri club per i trasferimenti.

• I calciatori tra i 21 e i 24 anni hanno rappresentato il 47% di tutti i trasferimenti.

• Di contro, solo il 7% dei trasferimenti estivi ha coinvolto giocatori over 28.

Altri dati della relazione:

• 16 diverse aziende hanno prodotto le divise degli 80 club.

• Il Real ha più follower di tutti sui social network con 222 milioni di utenti al momento della relazione, mentre la vittoria in UEFA Champions League ha aiutato il sito del Liverpool a diventare quello più visitato dell'ultimo anno tra tutti i club.

• Gli 80 club partecipanti hanno avuto 8,4 miliardi di interazioni sui social network (like, condivisioni e commenti) da giugno 2018 a giugno 2019.

• Nella fase a gironi ben 24 stadi avranno una capienza superiore ai 50.000 posti e la capienza media degli impianti coinvolti sarà di 41.278 posti.

• Le 80 squadre hanno investito 971 mln di euro in strutture per i club negli ultimi 12 mesi.

• L'età media degli allenatori degli 80 club è di 48,6 anni.

Relazione da scaricare

La relazione è disponibile online in un formato interattivo digitale qui

La relazione può essere scaricata in formato pdf non interattivo qui

Gli utenti con un dispositivo (smartphone, tablet ed e-reader) compatibile con epub possono scaricare la versione interattiva qui

In alto