Metti fuorigioco il COVID-19 seguendo i cinque punti dell'Organizzazione Mondiale della Sanità e della FIFA per aiutare a fermare la diffusione della malattia.

1. Lavarsi le mani 2. Tossire sul gomito piegato 3. Non toccarsi il viso 4. Mantenere la distanza fisica 5. Stare a casa in caso di malessere.
Maggiori informazioni >

Primo edizione CFM nazionale per FAI e IFA

Grazie alla collaborazione tra la Federcalcio della Repubblica d'Irlanda (FAI) e la Federcalcio dell'Irlanda del Nord, per la prima volta si svolge un'edizione nazionale congiunta dei corsi per i diplomi UEFA in amministrazione calcistica.

I partecipanti alla prima edizione congiunta dei corsi CFM
I partecipanti alla prima edizione congiunta dei corsi CFM ©Sportsfile

Grazie alla collaborazione tra due federazioni, per la prima volta si svolge un'edizione nazionale congiunta del programma per i diplomi UEFA in amministrazione calcistica (CFM).

La Federcalcio della Repubblica d'Irlanda (FAI) e la Federcalcio dell'Irlanda del Nord (IFA) hanno deciso di unire le forze per organizzare il programma, studiato per migliorare la preparazione del personale federale di tutta Europa a vantaggio di tutto il calcio europeo.

Le due federazioni hanno proposto alla UEFA di ospitare insieme un'edizione nazionale dei corsi CFM. Dopo l'approvazione dell'organo di governo del calcio europeo, il primo seminario si è tenuto a Dublino.

Mentre la FAI e la IFA hanno inviato 16 partecipanti ciascuna, altri sei rappresentanti provenivano da Scozia, Galles e Gibilterra, a testimoniare il carattere internazionale dell'iniziativa.

UEFA CFM è un programma di nove mesi che affronta diverse tematiche importanti sotto il profilo calcistico: organizzazione del calcio, strategia e gestione strategica, gestione operativa, marketing e sponsorizzazioni, comunicazioni, media e pubbliche relazioni e organizzazione degli eventi.

I partecipanti al corso imparano tecniche di gestione e prassi ottimali che li aiuteranno a raggiungere il livello di senior executive sfruttando tutte le nozioni apprese durante i corsi CFM.

John Delaney, direttore generale FAI, ha accolto positivamente l'iniziativa: "Il diploma UEFA è un investimento sui leader del futuro, che è proprio quello che possono diventare i partecipanti".

"La rilevanza del corso offre gli strumenti necessari per una carriera di successo da amministratori del calcio - ha aggiunto Delaney -. È fondamentale per la crescita personale e aziendale dei club e delle federazioni in Europa".

Patrick Nelson, direttore generale  IFA, si è detto d'accordo: "La UEFA è un'organizzazione straordinaria e mette sempre il calcio al primo posto. I corsi CFM sono un grande esempio degli investimenti sulle federazioni e sulla nostra gente".

"Entrambe le federazioni avranno grandi benefici da tutto ciò che i partecipanti impareranno da questo programma", ha aggiunto. Questa storica edizione nazionale proseguirà con due seminari, a Belfast ad agosto e a Dundalk (vicino al confine tra le due nazioni) a dicembre.

Il programma UEFA CFM, formato da sei moduli interattivi online e tre seminari in aula, viene offerto in varie federazioni, adattando i contenuti al contesto locale pur mantenendo un'ottica generale.

L'Istituto di Studi Superiori in Amministrazione Pubblica (IDHEAP) rilascia i diplomi, mentre il programma è preparato e condotto da studiosi di fama internazionale provenienti dalle migliori università di Francia, Italia, Spagna, Svizzera e Regno Unito.

In alto