Le prime della classe non rallentano

Successi per Milan, Barcellona e Manchester United. Anche il Borussia Dortmund, pur non vincendo, ha un vantaggio di undici punti in Germania. UEFA.com passa in rassegna i risultati del fine settimana nei vari campionati europei.

©Getty Images

Le prime della classe, tra cui FC Barcelona e AC Milan, difendono il primato nei maggiori campionati europei. Anche il Borussia Dortmund, pur non vincendo, ha comunque un vantaggio di undici punti in Germania. UEFA.com passa in rassegna quanto è accaduto nel fine settimana.

Spagna
Tutto immutato ai vertici della Liga con le vittorie di FC Barcelona e Real Madrid CF. La squadra di Josep Guardiola si impone per 3-0 sul Real Racing Club sabato eguagliando il suo record di 14 vittorie consecutive in campionato. "Potenzialmente era una gara pericolosa, ma sia giocatori che tifosi hanno risposto alla solita maniera" ha detto il tecnico dei catalani. Il Real Madrid però non molla e domenica risponde piegando l'RCD Mallorca grazie alla rete di Karim Benzema.

Italia
L'AC Milan respinge la pressione di SSC Napoli e AS Roma battendo l'AC Cesena per 2-0. Grazie a questo risultato i rossoneri restano quattro punti davanti al Napoli, che si era imposto per 2-0 in casa dell'AS Bari grazie anche al 14esimo gol stagionale di Edinson Cavani. "Non penso al campionato, penso solo a continuare così il più a lungo possibile", ha detto il tecnico Walter Mazzarri. Sabato la Roma si era sbarazzata del Cagliari Calcio con un netto 3-0 superando la S.S. Lazio – battuta 3-1 dal Bologna FC. Prima sconfitta per Leonardo sulla panchina dell'FC Internazionale Milano, 3-1 in casa dell'Udinese Calcio.

Inghilterra
Il Manchester United FC continua a imporre il ritmo in Premier League dopo il 5-0 rifilato al Birmingham City FC. L'Arsenal FC, staccato di due lunghezze e con una gara in più disputata, batte 3-0 il Wigan Athletic FC grazie alla tripletta di Robin van Persie. Per la capolista la tripletta l'aveva segnata Dimitar Berbatov. "Dimitar sta cominciando a capire le sue capacità", ha detto Sir Alex Ferguson dell'attaccante bulgaro. "Ha qualità speciali e adesso le stiamo sfruttando". Il Manchester City FC, che ha giocato due gare in più dei rivali cittadini, è staccato di un'altra lunghezza dopo la sconfitta per 1-0 contro l'Aston Villa FC.

Germania
Il Borussia Dortmund resta saldamente in testa alla Bundesliga nonostante l'1-1 contro il VfB Stuttgart. "Abbiamo avuto molte occasioni e meritavamo di vincere. Dovevamo sfruttare tutte quelle palle gol", ha detto Jürgen Klopp. Il Dortmund ha undici punti di vantaggio sul Bayer 04 Leverkusen, ora secondo grazie al 3-1 in casa del VfL Borussia Mönchengladbach. Hannover 96 e 1. FSV Mainz 05  perdono 1-0 contro FC Schalke 04 e VfL Wolfsburg e i campioni in carica dell'FC Bayern München sono ora quarti – a tre punti dal Leverkusen – grazie al 5-1 rifilato all'1. FC Kaiserslautern con la quarta tripletta stagionale di Mario Gomez.

Francia
Un altro turno e un'altra avversaria di Ligue 1 da superare, ma lo Stade Brestois 29 non ferma la corsa dell'SO Chambéry - squadra di quinta divisione che aveva già eliminato l'AS Monaco FC - in Coppa di Francia. La qualificazione arriva ai rigori dopo l'1-1 dei tempi supplementari. "Non riesco a trovare le parole - ha detto il difensore Fabien Tissot -. E' stato difficile quando ci siamo trovati sotto ma sapevamo che non potevamo arrenderci". L'FC Girondins de Bordeaux scivola invece contro l'Angers, squadra di seconda  divisione. Nessun problema, invece, per il Paris Saint-Germain FC che batte 3-2 l'SU Agen in trasferta. Passa anche il LOSC Lille Métropole, 1-0 contro ES Wasquehal, altra squadra di quinta divisione. Tra i dilettanti negli ottavi di finale anche JA Drancy e FC Martigues.

Altri campionati
I campioni di Scozia del Rangers FC scivolano a cinque punti dalla capolista Celtic FC perdendo 1-0 in casa dell'Heart of Midlothian FC. La squadra di Walter Smith ha però disputato due gare in meno rispetto ai rivali di Glasgow. In Olanda l'AFC Ajax perde clamorosamente 3-0 in casa dell'FC Utrecht ed è ora a sei lunghezze dal PSV Eindhoven. In Turchia, il Trabzonspor AŞ ha un vantaggio di cinque punti nonostante il pareggio per 1-1 in casa contro il MKE Ankaragücü.

In alto