UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Il talento della settimana di UEFA.com: Kylian Mbappé

Quasi 17enne, ossessionato dal calcio e in grado di guardare "quattro o cinque partite di fila", l'attaccante del Monaco, Kylian Mbappé, è stato già paragonato a Thierry Henry.

Kylian Mbappé in questa stagione è stato aggregato alla prima squadra del Monaco
Kylian Mbappé in questa stagione è stato aggregato alla prima squadra del Monaco ©Getty Images

Nome: Kylian Mbappé
Squadra: Monaco
Esordio: 2 dicembre 2015 contro il Caen (Ligue 1)
Ruolo: attaccante
Nazionalità: francese
Data di nascita: 20 dicembre 1998
Piede preferito: destro
Altezza: 178cm

Dicono di lui…
"Kylian ha un gran potenziale ma deve ancora lavorare molto prima di arrivare al top".
Leonardo Jardim, allenatore Monaco

"È più di un semplice appassonato di calcio – è totalmente folle di questo sport. Io lavoro nel calcio e a volte mi sembra di non fare abbastanza quando lo vedo così dedito, 24 ore su 24, sette giorni su sette. Non si perde una partita e a volte ne guarda quattro o cinque di fila".
Wilfried Mbappé, padre di Kylian

Le origini...
Nato in una famiglia di sportivi – il padre è stato l'allenatore della sua prima squadra (il Bondy), il fratello ha giocato con il Rennes, e la madre ha giocato a pallamano ad alti livelli – Mbappé è sin da subito sembrato un predestinato. Dopo il Bondy si è trasferito a Parigi nella rinomata accademia del Clairefontaine, poi nel 2013 è passato al Monaco, ma ancora deve firmare un contratto professionistico con il club.

Stile di gioco…
Il suo ex allenatore al Clairefontaine, Jean-Claude Lafargue, lo ha descritto così: "È un attaccante dotato di un buon dribbling e in grado di seminare il panico in avanti. È un calciatore esplosivo. Non ha lo stesso tocco di altri giocatori, lui è in grado di fare precisi passaggi con entrambi i piedi. Inoltre riesce a fare passaggi che gli altri non riescono nemmeno a pensare di fare". Nonostante non sia un gigante fisicamente, la sua rapidità e il baricentro basso fanno di lui un vero e proprio pericolo con la palla al piede.

Le reti europee di Thierry Henry

Sfumature di…
È impossibile non pensare a Thierry Henry, altro prodotto del Monaco uscito dall'accademia del Clairefontaine. Mbappé ha esordito con il Monaco ad appena 16 anni e 347 giorni, battendo il record proprio di Henry che aveva 17 anni e 14 giorni al suo esordio con il club più di 20 anni fa.

Momento magico...
Appena una settimana dopo il suo esordio in prima squadra contro il Caen, Mbappé ha fatto il suo esordio anche in Europa, subentrando all'inizio del secondo tempo della gara della fase a gironi di UEFA Europa League del Monaco contro il Tottenham. Nonostante la sconfitta per 4-1, il 16enne ha confezionato l'assist del gol della bandiera del Monaco. Grazie a quella prestazione è poi partito titolare in entrambe le competizioni nazionali di coppa.

L'allenatore del Real Madrid, Zinédine Zidane
L'allenatore del Real Madrid, Zinédine Zidane©Getty Images

La migliore delle ipotesi…
Nel 2012 si parlava di un interesse del Real Madrid per il ragazzo, tanto che - si dice - Zinédine Zidane lo avesse invitato personalmente al campo di allenamento del club. Il Monaco però quella volta non ha ceduto alle lusinghe delle Merengues, capendo di avere un talento tra le mani. Mbappé resterà con molta probabilità per un'altra stagione al Monaco, prima che una delle grandi d'Europa bussi nuovamente alla porta dei francesi.

Lui dice…
"Sono quel tipo di calciatore a cui piace dribblare, ma penso di poter ancora migliorare tanto il mio stile di gioco. La mia qualità principale è la velocità. Ho ancora qualche problema con la fase difensiva e devo essere più continuo, anche se sono migliorato sotto questo aspetto dall'inizio della stagione".

Kylian Mbappé batte le mani alla fine della sua prima gara di UEFA Europa League
Kylian Mbappé batte le mani alla fine della sua prima gara di UEFA Europa League©Getty Images