Si torna a giocare: la UEFA si sta preparando per un ritorno alle sue competizioni d'elite nella massima sicurezza.

Maggiori informazioni >

La Coppa di Romania all'Astra

"Ce lo siamo meritati," ha dichiarato il tecnico dell'Astra Giurgui Daniel Isăilă dopo il successo 4-2 ai rigori sullo Steaua Bucarest in finale di Coppa di Romania che ha regalato al club il primo trofeo della sua storia

L'Astra festeggia il successo in Coppa di Romania
L'Astra festeggia il successo in Coppa di Romania ©Niculae Profir

L'FC Astra Giurgiu, seconda classificata nel campionato romeno, ha conquistato la Coppa di Romania a spese dell'FC Steaua București campione nazionale imponendosi 4-2 ai rigori in finale dopo lo 0-0 sul campo.

Dopo aver centrato il miglior risultato della sua storia in campionato, l'Astra si è aggiudicato il trofeo grazie al suo sangue feddo all'Arena Națională di Bucarest, dopo che entrambe le squadre hanno concluso in dieci uomini i 120 minuti di gioco. "Ce lo siamo meritati e voglio fare i complimenti ai giocatori - ha dichiarato il tecnico Daniel Isăilă -. Ho sempre pensato che avremmo vinto e alla fine ce l'abbiamo fatta. Abbiamo lavorato duramente ed è stata una stagione perfetta, coronata da questo successo. Abbiamo acquisito esperienza in questi mesi e conoscevamo sia i punti di forza che i punti deboli dello Steaua. Siamo davvero felici".

Dopo un primo tempo avaro di emozioni, le due squadre si scuotono nella ripresa, ma sia il portiere dello Steaua Ciprian Tătărușanu che quello dell'Astra Silviu Lung fanno buona guardia. L'espulsione del centrocampista dello Steaua Lucian Sănmărtean al 54' sembra orientare la sfida a favore dell'Astra, ma all'8' dei tempi supplementari l'equilibrio numerico si ristabilisce in seguito al rosso comminato a Denis Alibec.

La sconfitta nega allo Steaua la possibilità di centrare il double per la prima volta negli ultimi 17 anni, ma i campioni in carica avranno la possibilità di riscattarsi nella sfida di Supercoppa romena, che aprirà la stagione 2014/15.

In alto