Viareggio alla Juve, nuovi Marchisio crescono?

La Juventus ha conquistato l'edizione 2016 della Viareggio Cup, trofeo giovanile che in passato ha portato fortuna a diversi calciatori del vivaio bianconero, tra cui Claudio Marchisio.

La Juve festeggia con il trofeo
La Juve festeggia con il trofeo ©Getty Images

La Juventus si è aggiudicata l'edizione 2016 della Viareggio Cup, importante torneo giovanile che in passato ha portato fortuna a diversi calciatori del vivaio Bianconero. I ragazzi della Juventus, allenati da Fabio Grosso, hanno superato 3-2 in finale i giovani del Palermo, eguagliando così il record dell'AC Milan di nove trofei conquistati.

 

I tifosi della Vecchia Signora si augurano che tra i calciatori scesi oggi in campo in finale possa celarsi un nuovo talento che possa esplodere anche in prima squadra, come già capitato in passato. Significativa, in questo senso, l'edizione 2005 del torneo vinta dalla Juventus: nella finale contro i giovani del Genoa, tra i Bianconeri scesero in campo diversi giocatori diventati poi protagonisti in prima squadra e nel calcio professionistico, da Paolo De Ceglie e Domenico Criscito a Sebastian Giovinco e Claudio Marchisio.

 

Claudio Marchisio ha vinto la VIareggio Cup nel 2005 con la Juventus
Claudio Marchisio ha vinto la VIareggio Cup nel 2005 con la Juventus©AFP/Getty Images

E guardando la formazione schierata oggi da Grosso, diversi sono i giovani talenti che potrebbero approdare a breve in prima squadra, su tutti i tre autori dei gol: il centrocampista classe 1998 Grigoris Kastanos, che ha già esordito con la Nazionale maggiore di Cipro, il promettente attaccante Alessio di Massimo, prelevato lo scorso gennaio dalla Serie D, e il giovane argentino Guido Vadalà, arrivato a Torino la scorsa estate nel trasferimento che ha portato Carlos Tévez al Boca Juniors.

 

E anche diversi Bianconeri del presente e del passato sperano che tra i giovani protagonisti a Viareggio possa celarsi una nuova stella, dall'allenatore Massimiliano Allegri al leader della difesa Leonardo Bonucci passando per l'ex capitano Alessandro Del Piero...