FAI Cup allo Sligo

Un gol di Anthony Elding in pieno recupero permette allo Sligo Rovers di battere 3-2 il Drogheda United e di conquistare la Coppa FAI per la terza volta in quattro stagioni.

Lo Sligo festeggia il successo in FAI Cup
Lo Sligo festeggia il successo in FAI Cup ©Sportsfile

Un gol di Anthony Elding in pieno recupero permette allo Sligo Rovers FC di battere 3-2 il Drogheda United FC e di conquistare la Coppa FAI.

Davanti a 17.573 spettatori alla Dublin Arena, lo Sligo rimonta un gol di svantaggio e conquista il trofeo un mese dopo aver ceduto il titolo nordirlandese al Saint Patrick's Athletic FC.

Il Drogheda, partito sfavorito, passa in vantaggio al 13' con Paul O'Conor, su cross di Shane Grimes. Lo Sligo si sveglia dopo l'ingresso al 70' di Danny North, che segna due gol prima del pareggio di Ryan Brennan. Il finale riserva altre emozioni, con North che serve a Elding il pallone del definitivo 3-2.

"Segnare il gol-partita in una finale di coppa era il mio sogno fin da ragazzo - ha dichiarato a fine gara Elding -. Siamo partiti male, ma l'ingresso di Danny North ha cambiato la partita. Sul 2-2, in pieno recupero, eravamo convinti di andare ai supplementari, quindi il gol è stato ancora più straordinario. Non ho mai provato un'emozione del genere"