Si torna a giocare: la UEFA si sta preparando per un ritorno alle sue competizioni d'elite nella massima sicurezza.

Maggiori informazioni >

Lo Stoccarda separa il Bayern da uno storico triplete

Con il mirino puntato su un triplete senza precedenti e l'intenzione di rendere perfetta la propria stagione, l'FC Bayern München affronta il VfB Stuttgart nella finale di Coppa di Germania a Berlino.

Giocatori e tecnici delle due squadre posano assieme al trofeo alla viglia della finale
Giocatori e tecnici delle due squadre posano assieme al trofeo alla viglia della finale ©Getty Images

Una vittoria sabato sera nella finale di Coppa di Germania a Berlino contro il VfB Stuttgart e la stagione dell'FC Bayern München potrebbe davvero definirsi perfetta. Anzi addirittura storica: dopo aver trionfato in Bundesliga e in UEFA Champions League, i bavaresi potrebbero diventare la prima squadra tedesca a centrare il triplete.

Il Bayern ha già vinto 15 volte la Coppa di Germania, un record. Un trofeo forse poco importante per il Bayern, si potrebbe quasi pensare: ma a 90 minuti dalla fine, la posta in palio quest'anno va ben oltre il singolo valore della competizione.

"Il triplete è una cosa molto importante per il calcio tedesco e per noi giocatori," ha dichiarato Manuel Neuer, che ha ricordato come si tratti dell'ultima gara di Jupp Heynckes prima dell'arrivo di Josep Guardiola. "Ovviamente vogliamo salutarlo come merita. Non sapevo che non avesse mai vinto questo trofeo in carriera: il nostro tecnico si merita questo riconoscimento a Berlino."

Un titolo che avrebbe un valore storico per Heynckes: battendo lo Stoccarda, che ha finito il campionato in 12esima posizione, il 68enne allenatore diventerebbe il quarto di sempre in grado di vincere il trofeo sia da giocatore che da tecnico.

L'amministratore delegato del Bayern Karl-Heinz Rummenigge ha ammesso che "i giocatori sanno di poter passare alla storia", ma allo stesso tempo si è chiesto se saranno in grado di ritrovare le motivazioni giuste dopo il drammatico trionfo di Wembley contro il Borussia Dortmund. A rassicurarlo ci ha pensato Bastian Schweinsteiger: "La squadra ha una gran voglia di conquistare anche questa coppa. Ovviamente Londra è stato qualcosa di veramente speciale, ma la nostra concentrazione per questo appuntamento è cresciuta di giorno in giorno. Noi tutti vogliamo assolutamente vincere il trofeo."

Il Bayern, che dovrà rinunciare a Dante e a Luiz Gustavo, entrambi rientrati in Brasile per l'amichevole di domenica contro l'Inghilterra, cercherà di dimostrare di aver dimenticato quanto accaduto la scorsa stagione, quando in finale fu il Borussia Dortmund ad imporsi per 5-2. "Speriamo che questa volta vada un po' meglio," ha aggiunto Schweinsteiger, che potrebbe vincere il trofeo per la sesta volta.

"In questo momento il Bayern è la squadra più forte d'Europa, se non del mondo. Quest'anno ha battuto praticamente tutti i record: nonostante ciò, scenderemo in campo convinti di potercela fare," ha dichiarato il tecnico dello Stoccarda Bruno Labbadia. "Vi sono giorni nei quali a vincere è la squadra inferiore: speriamo che sabato sia uno di questi. Il nostro desiderio di portare a casa la coppa è enorme, dovremo giocare una partita perfetta. Siamo consci delle nostre qualità e sappiamo di poter far loro del male, dovremo essere bravi a sfruttarle al meglio."

Una vittoria a Berlino regalerebbe a Labbadia il primo titolo in carriera, e consentirebbe alla sua squadra di iniziare la prossima UEFA Europa League direttamente dalla fase a gironi e non dal terzo turno preliminare, cosa che accadrebbe invece in caso di sconfitta.

In alto