Pari Monaco, il PSG è campione

Il Paris Saint-Germain conquista il secondo titolo consecutivo in Francia prima di giocare - e perdere - contro il Rennes, grazie all'1-1 casalingo della squadra di Ranieri contro il Guingamp.

Paris Saint-Germain: il successo in foto ©AFP/Getty Images

Il Paris Saint-Germain si laurea campione di Francia per la seconda stagione consecutiva prima di giocare - e perdere - contro lo Stade Rennais FC, grazie al pareggio casalingo dell’AS Monaco FC contro l’EA Guingamp.

Prima della gara del Louis II, la squadra di Claudio Ranieri accusava otto punti di ritardo dal PSG, con tre partite ancora da giocare. L’attaccante bulgaro Dimitar Berbatov sblocca il risultato dopo 77 minuti per i monegaschi, ma Fatih Atıklevelled – entrato dalla panchina – pareggia a cinque minuti dalla fine. La squadra di Jocelyn Gourvennec, vincitrice della Coppa di Francia ma in lotta per non retrocedere, porta a casa un risultato di platino malgrado l’espulsione nel finale di Moustapha Diallo.

Un risultato che assicurava al PSG il secondo titolo di fila, il quarto della sua storia; al Parco dei Principi i parigini passano subito in vantaggio con "El Pocho" Ezequiel Lavezzi, ma Foued Kadir pareggia e Paul-Georges Ntep su calcio di punizione firma la vittoria del Rennes.

"E' il risultato di un duro lavoro - ha detto il portiere Salvatore Sirigu -. Dispiace non aver vinto oggi ma non tutti i sogni sono perfetti". Il capitano Thiago Silva, che solleverà il trofeo il 17 maggio, ha aggiunto: "I primi 10 mesi sono andati bene, non l'ultimo mese". 

Una sconfitta comunque indolore per la capolista. In UEFA Champions League, la squadra di Laurent Blanc sarà “accompagnata” proprio dal Monaco, che non può essere più raggiunto dal LOSC Lille terzo in classifica. Il Guingamp ora ha due punti di vantaggio sul FC Sochaux-Montbéliard, terzultimo in graduatoria.