UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

L'Atletico riacciuffa il Real

Al Santiago Bernabéu, la finale di andata della Supercoppa di Spagna finisce 1-1: la squadra di Ancelotti avanti con il primo gol di James Rodríguez, pari a tre minuti dalla fine di Raúl García. Venerdì il ritorno al Vicente Calderón.

L'Atletico riacciuffa il Real
L'Atletico riacciuffa il Real ©AFP/Getty Images

Il Club Atlético de Madrid esce indenne dal Santiago Bernabéu e conquista un prezioso pareggio, che lo avvicina alla vittoria della Supercoppa di Spagna. In casa del Real Madrid CF, il derby, la finale d’andata del trofeo che apre la stagione spagnola, finisce 1-1. Alla squadra Carlo Ancelotti non basta il primo gol di James Rodríguez, arrivato dall’AS Monaco FC dopo la Coppa del Mondo FIFA; è il guizzo di Raúl García a tre minuti dalla fine a inchiodare il risultato sul pari. La Supercoppa di Spagna si assegnerà venerdì (ore 22.30CET) al Vicente Calderón.

Nella sfida tra i campioni di Spagna e i detentori della Coppa del Re, nonché riedizione dell’ultima finale di UEFA Champions League, i Colchoneros partono decisamente meglio. In apertura sono il neo acquisto Mario Mandžukić, attaccante croato arrivato dal FC Bayern München,  e il giovane Saúl Ñíguez a saggiare i riflessi di Iker Casillas.

I padroni di casa attaccano ma con poca convinzione e Cristiano Ronaldo mette fuori di testa da buona posizione. Nella ripresa lo stesso CR7 lascia il campo, sostituito da Rodríguez, ma il Real Madrid non risente dell’assenza del suo fuoriclasse portoghese. Una punizione di Gareth Bale trova pronto Miguel Ángel Moyà, con Toni Kroos che fallisce clamorosamente il tap-in. Ci prova anche Karim Benzema di testa, che però mette a lato sul cross di Daniel Carvajal.

A nove minuti dalla fine la squadra di Ancelotti passa. Kroos pesca ancora sulla destra Carvajal, che crossa basso per Benzema: l’ex attaccante dell’Olympique Lyonnais è contrastato da João Miranda, ma il pallone finisce a Rodríguez che con la complicità della deviazione di Cristian Ansaldi insacca.

Finita? Macché…Su un’azione da calcio d’angolo, la difesa del Real si addormenta e Casillas non esce: Raúl García da due passi insacca l’1-1, risultato di platino per l’Atletico Madrid di Simeone.