UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Poker al QPR, il Man Utd si sblocca

Nel posticipo domenicale della 4ª giornata, i Red Devils battono 4-0 il QPR e ottengono la prima vittoria con Van Gaal in panchina: primi gol per Di María e Herrera, segnano anche Rooney e Mata. Esordio per Falcao.

Poker al QPR, il Man Utd si sblocca
Poker al QPR, il Man Utd si sblocca ©Getty Images

Al quarto tentativo, il Manchester United FC centra l’agognata prima vittoria in campionato. A Old Trafford, nel posticipo domenicale della Premier League, i Red Devils battono con un secco 4-0 il Queens Park Rangers FC, festeggiando il primo successo con Louis Van Gaal in panchina e l’esordio dell’attaccante colombiano Radamel Falcao, acquistato nell’ultimo giorno di mercato dall’AS Monaco FC.

I padroni di casa ci mettono 24 minuti per sbloccare il risultato. Una punizione dalla distanza, defilata sulla destra, viene battuta da Ángel Di María, nessuno tocca il pallone e Robert Green – che si tuffa in colpevole ritardo – è battuto: 1-0 per il Manchester United. Robin van Persie va vicino al raddoppio di testa, mentre un erroraccio di David de Gea mette i brividi al pubblico dell’Old Trafford: Jonny Evans, per fortuna dei tifosi di casa, ci mette una pezza.

Al 36’ arriva il raddoppio. Wayne Rooney entra in area ma il suo tiro viene ribattuto, la palla finisce ad Ander Herrera che con un destro chirurgico dal limite trova l’angolino. Anche per il centrocampista basco ex Athletic Club, come per il fuoriclasse argentino ex Real Madrid CF, è il primo gol in maglia Red Devils. Prima dell’intervallo arriva il terzo gol, ad opera di Rooney, che si porta il pallone sul destro e batte Green alla sua destra con un preciso rasoterra. Per il neo capitano della nazionale inglese è il gol numero 175 in Premier League, lo stesso bottino di Thierry Henry.

De Gea, a inizio ripresa, si salva con i piedi su un gran destro dalla distanza del croato Niko Kranjčar, ma dopo tredici minuti della ripresa arriva il poker: lo realizza Juan Mata, con un sinistro precisissimo sullo scarico di Di María. Lo spagnolo lascia il posto per i venti minuti finali a Falcao, ma il colombiano non riesce a bagnare con un gol il suo esordio. Il Manchester United, comunque, festeggia la prima vittoria contro il QPR di Harry Redknapp e del suo ex capitano Rio Ferdinand.