Si torna a giocare: la UEFA si sta preparando per un ritorno alle sue competizioni d'elite nella massima sicurezza.

Maggiori informazioni >

Van Persie gela il City, Man Utd in trionfo

La squadra di Ferguson vince 3-2 il derby in casa dei campioni d'Inghilterra e porta a sei i punti di vantaggio sui ragazzi di Mancini: Yaya Tourè e Zabaleta rimontano la doppietta di Rooney, decide la punizione al 92' dell'olandese.

Van Persie gela il City, Man Utd in trionfo
Van Persie gela il City, Man Utd in trionfo ©Getty Images

Una punizione di Robin van Persie nei minuti di recupero vanifica la rimonta del Manchester City FC e regala al Manchester United FC un’importantissima vittoria nel derby. All’Ethiad Stadium, la squadra di sir Alex Ferguson piega 3-2 sul loro campo i campioni d’Inghilterra e consolida il primato portando a sei punti il suo vantaggio in testa alla classifica; nelle altre gare della sedicesima giornata di Premier League, l’Everton FC batte il Tottenham Hotspur FC e lo aggancia al quarto posto, mentre il Liverpool FC sbanca 3-2 il campo del West Ham United FC.  

La prima chance è per la squadra di Roberto Mancini, ma Mario Balotelli – schierato titolare dal manager italiano – manda alto su invitante assist di Gaël Clichy. Così, al 16’, sono i Diavoli Rossi a sbloccare il risultato. Ashley Young, dopo un duetto con Van Persie, si invola sulla fascia sinistra e serve Wayne Rooney, che dopo essersi accentrato lascia partire un destro che passa sotto le gambe di Gareth Barry e lascia impietrito Joe Hart.

E’ il nono gol nel derby di Manchester per l’attaccante della nazionale inglese, che dopo tredici minuti – e una chance sprecata da Sergio Agüero – trova subito il decimo: la sua conclusione di destro su assist di Rafael da Silva è precisissima e non lascia possibilità di intervento al portiere avversario.

Nella ripresa la partita cambia con l’ingresso di Carlos Tévez al posto di Balotelli. Clichy trova una bella apertura e il Kun Agüero dal limite prova il destro a giro: David De Gea è fermo, ma per sua fortuna il pallone esce dopo aver sfiorato l’incrocio dei pali. Il Manchester United non sta a guardare e Van Persie, con un tiro a giro, colpisce il palo: Young ribadisce in rete, ma il gol è annullato per fuorigioco.

Al 60’ però i campioni d’Inghilterra tornano in partita. De Gea compie un prodigio su Tévez e poi su David Silva, poi l'attaccante argentino appoggia per l’accorrente Yaya Touré che fa centro di destro. Il Manchester City ci crede, ma il portiere dei Red Devils devia d’istinto sulla traversa la botta da distanza ravvicinata di David Silva. Ma a quattro minuti dalla fine Pablo Zabaleta, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, trova il varco giusto con un destro dal limite.

I padroni di casa sognano la vittoria, ma è il Man United a far festa con una punizione di Van Persie, che con la complicità della deviazione di Samir Nasri beffa Hart: per l'ex capitano dell'Arsenal FC è l’undicesimo gol in campionato. La squadra di Ferguson fa festa, il Manchester City vede interrompersi un'imbattibilità casalinga che durava dal dicembre 2010.

Al Goodison Park, dopo tre pareggi consecutivi, l’Everton ritrova la vittoria. Lo statunitense Clint Dempsey porta in vantaggio gli Spurs al 76’, ma nel recupero un colpo di testa di Steven Pienaar, un ex, e una girata dell’attaccante croato Nikica Jelavić regalano un incredibile successo ai Toffees di David Moyes.

Seconda vittoria consecutiva per il Liverpool, che passa 3-2 in casa del West Ham e lo aggancia a 22 punti in classifica. A Upton Park l’ex Glenn Johnson porta avanti i Reds (11’), ma sono gli Hammers di Sam Allardyce ad andare al riposo in vantaggio grazie al rigore trasformato da Mark Noble e una sfortunata autorete di Steven Gerrard. Nella ripresa, un altro ex, Joe Cole, e l’autorete di Collins, preoccupato di anticipare Jonjo Shelvey, firmano il blitz della squadra di Brendan Rodgers.


In alto