Balakov candida il Litex in Europa

Il neoallenatore del Litex Lovech si propone traguardi sempre più ambiziosi in Bulgaria e a livello internazionale. "Chiederò disciplina e concentrazione totale", ha detto.

Krasimir Balakov alla presentazione
Krasimir Balakov alla presentazione ©Meridian Match

Krasimir Balakov, nuovo allenatore del PFC Litex Lovech, si propone traguardi sempre più importanti a livello nazionale e internazionale.

Il terzo posto in campionato ha nuovamente aperto le porte all'Europa al Litex. Balakov vuole che la sua giovane squadra sia "pronta per il fischio d'inizio" già tra un mese, quando ci sarà il primo turno di qualificazione. "Ci vorranno disciplina e impegno totali - commenta il tecnico, 48 anni -. Per i giocatori è importante mantenere la concentrazione dal primo all'ultimo minuto. Voglio una squadra competitiva e in grado di raggiungere gli obiettivi".

Il primo obiettivo resta il campionato. Con Zlatomir Zagorčić e Miodrag Ješić, il Litex ha sfidato il PFC Ludogorets Razgrad nella corsa al titolo per gran parte della scorsa stagione, subendo una battuta d'arresto nel finale e arrivando terzo dietro il PFC CSKA Sofia per differenza reti. Nel 2014/15, Balakov vuole ancora di più. "Vogliamo un piazzamento fra le prime tre, ma se riuscissimo a vincere sarebbe un traguardo incredibile".

Balakov al primo allenamento
Balakov al primo allenamento©Meridian Match

Incredibile, ma non ineguagliato, perché finora il Litex ha vinto quattro titoli (i più recenti nel 2009/10 e 2010/11) e quattro Coppe di Bulgaria. Considerando la rosa, Balakov ritiene che la squadra abbia grandi potenzialità. "Ho parlato del progetto con Grisha Ganchev, il proprietario - spiega l'ex Sporting Clube de Portugal e VfB Stuttgart -. Abbiamo le stesse prospettive per il futuro".

"Per il Litex è molto importante giocare in Europa - prosegue Balakov, che ha firmato per due anni -. Lavorare sodo non ci spaventa. In Bulgaria si va un po' a rilento, ma vogliamo vincere ogni singola partita e far crescere i giovani. Ho visto in prima persona l'alta qualità del vivaio. Ci sono ragazzini molto bravi di 10-12 anni e il mio compito sarà portare avanti l'ottimo lavoro dei miei predecessori".

Dopo aver allenato Grasshopper Club, FC St Gallen, PSFC Chernomorets Burgas, HNK Hajduk Split e 1. FC Kaiserslautern, Balakov spera di portare il Litex a un livello successivo. "Il Litex ha avuto un ruolo importante in Bulgaria la scorsa stagione - conclude -. Cercheremo di andare avanti così o di fare anche meglio".