Virgil van Dijk e Lucy Bronze vincono il premio UEFA Player of the Year

Consegnati anche i premi per ruolo in UEFA Champions League ad Alisson, Van Dijk, De Jong e Messi.

©UEFA.com

Lucy Bronze ha vinto il premio UEFA Women's Player of the Year 2018/19. L'annuncio è stato dato oggi durante il sorteggio della fase a gironi di UEFA Champions League 2019/20 a Montecarlo.

Il difensore dell'Olympique Lyonnais e dell'Inghilterra, vincitrice della scorsa UEFA Women's Champions League e semifinalista in Coppa del Mondo FIFA femminile quest'estate, ha totalizzato 88 punti nello speciale sondaggio tra giornalisti e allenatori. La sua compagna di club Ada Hegerberg si è classificata seconda con 56 punti, mentre al terzo posto figura un'altra giocatrice del Lione, la centrocampista francese Amandine Henry (44 punti).

La giuria era composta dagli allenatori delle 12 nazionali femminili con il ranking UEFA più alto (tra cui le nove squadre europee che hanno partecipato alla recente Coppa del Mondo FIFA) e dagli allenatori degli otto club che hanno raggiunto i quarti di UEFA Women's Champions League 2018/19. In giuria figuravano anche 20 giornalisti specializzati in calcio femminile e selezionati dal gruppo European Sports Media (ESM). Il risultato finale si basa sul numero totale di voti raccolti.

In un videomessaggio, Bronze (27 anni) ha dichiarato: "Sono molto onorata di ricevere questo premio, soprattutto perché a competere con me c'erano due compagne. Voglio anche ringraziare le ragazze della nazionale per la bella estate passata insieme. Se non fosse stato per loro, non credo che avrei vinto questo premio".

"Lo stesso vale per il mio club, protagonista di una stagione fantastica. Tutte le mie compagne potrebbero essere qui a ricevere il premio. Voglio ringraziare tutte e due le squadre per avermi fatto diventare la giocatrice che sono oggi".

Sempre a Montecarlo, Virgil van Dijk ha ritirato il premio UEFA Men's Player of the Year 2018/19. Il difensore centrale dell'Olanda, che ha contributo molto al sesto trionfo del Liverpool FC in UEFA Champions League, si è aggiudicato questo riconoscimento per la prima volta.

La giuria era composta dagli allenatori delle 80 squadre che hanno partecipato alla fase a gironi di UEFA Champions League e UEFA Europa League 2018/19 e da 55 giornalisti (uno per federazione) selezionati dal gruppo European Sports Media (ESM). Il risultato finale si basa sul numero totale di voti raccolti.

Il nazionale olandese ha totalizzato 305 punti, piazzandosi davanti a Lionel Messi (207) e Cristiano Ronaldo (74).

Sul palco di Montecarlo, il 28enne difensore ha dichiarato: "Prima di tutto, vorrei ringraziare tutti i miei compagni di squadra. Senza di loro e senza lo staff, non avrei ottenuto ciò che ho raggiunto l'anno scorso, ringrazio anche la mia famiglia, ovviamente.

"È stata una lunga strada, ma fa parte del mio viaggio, fa parte di quello che sono. Ho dovuto camminare duramente in ogni passo compiuto. Sono molto felice e orgoglioso di ricevere questo trofeo, e il merito va a tutti quelli che mi hanno aiutato lungo la strada".

Per il premio vengono valutati i giocatori di tutta Europa di qualsiasi nazionalità che abbiano rappresentato una squadra di una federazione UEFA, in base alle prestazioni in tutta la stagione 2018/19 e in tutte le competizioni sia con la squadra di club che con la nazionale.

Al Grimaldi Forum sono anche stati consegnati i premi per ruolo in UEFA Champions League 2018/19.

La giuria era composta dagli allenatori delle 32 squadre che hanno partecipato alla fase a gironi di UEFA Champions e da 55 giornalisti selezionati dal gruppo ESM. Il risultato finale si basa sul numero totale di voti raccolti.

Alisson Becker (Liverpool FC e Brasil) è stato incoronato Miglior portiere della UEFA Champions League 2018/19 con un totale di 334 punti. Dietro di lui figurano Marc-André ter Stegen (FC Barcelona e Germania, 136 punti) e Hugo Lloris (Tottenham Hotspur FC e Francia, 105 punti).

Virgil van Dijk è stato anche votato Miglior difensore della UEFA Champions League 2018/19 con 349 punti. Secondo posto per Matthijs de Ligt (AFC Ajax/Juventus e Olanda) con 205 punti, mentre Trent Alexander-Arnold (Liverpool FC e Inghilterra) è terzo con 29 punti.

Frenkie de Jong (AFC Ajax/FC Barcelona e Olanda) è stato votato Miglior centrocampista della UEFA Champions League 2018/19, totalizzando 222 punti. Dietro di lui ci sono Christian Eriksen (Tottenham Hotspur FC e Danimarca, 60 punti) e Jordan Henderson (Liverpool FC e Inghilterra, 59 punti).

Lionel Messi (FC Barcelona e Argentina) si è aggiudicato il premio di Miglior attaccante della UEFA Champions League 2018/19 con 285 punti. Secondo posto per Sadio Mané (Liverpool FC e Senegal, 109 punti), terzo per Cristiano Ronaldo (Juventus e Portogallo, 91 punti).

Durante la cerimonia, il presidente UEFA Aleksander Čeferin ha consegnato il Premio del Presidente UEFA 2019 al leggendario Eric Cantona per la sua sensazionale carriera e per i servizi prestati al calcio sia in campo che fuori.

Inoltre, un appassionato tifoso del Burnley FC, Scott Cunliffe, e la società del Borussia Dortmund hanno ricevuto i Premi UEFA #EqualGame, assegnati a una persona o un'organizzazione che hanno lavorato in modo esemplare per promuovere la diversità, l'inclusione e l'accessibilità nel calcio europeo.

In alto