UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Le ambasciatrici presentate a Parigi

Camille Abily, Lotta Schelin, Laura Georges e Verónica Boquete si uniscono a Steffi Jones come ambasciatrici UEFA per ispirare ed educare potenziali stelle del futuro attraverso il Programma di Sviluppo del Calcio Femminile UEFA.

Le ambasciatrici presentate a Parigi
Le ambasciatrici presentate a Parigi ©Getty Images

Camille Abily, Lotta Schelin, Laura Georges e Verónica Boquete si uniscono all'ex nazionale tedesca Steffi Jones come ambasciatrici UEFA per ispirare ed educare potenziali stelle del futuro attraverso il Programma di Sviluppo del Calcio Femminile UEFA; il quintetto verrà presentato oggi a Parigi.

Il Presidente UEFA Michel Platini ha detto: "La qualità del calcio femminile è cresciuta esponenzialmente nell'ultimo decennio e la UEFA si è impegnata per far crescere le competizioni femminili nazionali ed europee. Il Programma di Sviluppo del Calcio Femminile è un modo per lavorare con le federazioni affiliate alle UEFA e per dare infrastrutture migliori a donne di ogni età affinché vengano coinvolte e sfruttino il loro amore per il calcio. L'uso di ambiasciatrici così esperte sul campo può solo fare bene alle generazioni di calciatrici future".

La presidente della Commissione Calcio Femminile UEFA Karen Espelund ha detto: "La crescita dello sport femminile ha significato che le ragazze hanno sempre più giocatrici di alto livello da prendere ad esempio, e noi possiamo lavorare con la loro popolarità per coltivare ulteriormente il calcio femminile in Europa. La loro visione del calcio insieme alla loro conoscenza e alla loro epserienza nel diventare calciatrici con risultati concreti avrà un effetto positivo sullo sviluppo del nostro sport".

Le ambasciatrici parteciperanno a diversi tornei di sviluppo sponsorizzati dalla UEFA nelle diverse federazioni affiliate per infondere la loro conoscenza e la loro esperienza alle giovani calciatrici, con lo scopo di dare loro migliori conoscenze per crescere come giocatrici.

Boquete vuole fare la differenza
Boquete vuole fare la differenza

Jones, tre volte vincitrice degli Europei Femminili UEFA, ha detto: "Nelle mie visite come ambasciatrice in progetti di calcio femminile in Europa, sono rimasta impressionata dalla passione per il calcio. E' importante dire loro di avere fiducia, di vedere il calcio come uno sport meraviglioso per tutti e un'esperienza per la vita. Sono davvero onorata di essere ambasciatrice UEFA".

"Senza dubbio questo motiverà le generazioni future ed è molto importante", ha detto la nazionale spagnola Boquete. "Le ragazze che stanno crescendo in questo sport vogliono essere come noi e hanno bisogno di punti di riferimento femminili, quindi avere noi come ambasciatrici è qualcosa di interessante. E' bello per noi sapere di poter fare la differenza per il futuro del calcio femminile".