Sir Alex elogia il progetto UEFA People

"Ci sono molti parallelismi tra la mia esperienza nella costruzione di una squadra e gli obiettivi del progetto UEFA People", ha spiegato l'ambasciatore allenatori UEFA, Sir Alex Ferguson.

Sir Alex Ferguson ha parlato a UEFA.org
Sir Alex Ferguson ha parlato a UEFA.org ©UEFA.com

Sir Alex Ferguson parla a UEFA.org del progetto UEFA People.

"Costruire una squadra in grado di superare le aspettative e raggiungere gli obiettivi non è una scienza esatta. Quando mi domandano della longevità sulla panchina del Manchester United, io rispondo sempre che è tutta una questione di coerenza con la propria filosofia e di determinazione nel fare bene.

Il mio lavoro era di costruire formazioni e società pronte a vincere, ma molti di quei principi possono essere applicati in diversi campi della vita.

In questi giorni sono l'ambasciatore degli allenatori UEFA. Quest'estate verrà lanciato un progetto particolare che vuole spiegare la diversità dei ruoli guardando il proprio lavoro con gli occhi del proprio staff. Questo progetto si chiama UEFA People e si focalizzerà su intento, passione e orgoglio di essere un dipendente e di lavorare in alcune delle più importanti competizioni calcistiche del mondo.

Per me è proprio questo il punto di partenza nella costruzione di una grande squadra, ovvero spiegare nel modo più comprensibile possibile quali siano gli obiettivi e le aspettative. Quando incontravo i giocatori, loro conoscevano già il tipo di gioco del Manchester United e la filosofia vincente del club. Questo era un dato di fatto. Ma quando gli obiettivi sono poco chiari, allora bisogna dire alla gente cosa si vuole da loro e coinvolgerli il più possibile per costruire una squadra vincente.

Un paio di anni fa sono andato a Budapest, ho parlato ai giovani allenatori e ho spiegato che la scelta dei giocatori non è tutto. Bisogna essere in grado di farli crescere, e questo discorso vale anche nella crescita professionale e nelle aziende. È esattamente questo il principio del progetto UEFA People. Da allenatore ho sempre cercato anche altre caratteristiche come forza e determinazione perché in questo modo le mie squadre riuscivano a tirare fuori il meglio e fare risultato nei giorni dove altre probabilmente si sarebbero arrese. Ecco perché il Manchester United è diventato famoso. Noi riuscivamo a fare risultato anche negli ultimi dieci o quindici minuti di alcuni big match.

Far capire cos'è la UEFA come organizzazione e cosa ci si aspetta da loro li aiuterà a comprendere quali sono le caratteristiche da cercare per crescere. Quando vincevamo le coppe, io la notte stessa festeggiavo, ma dopo di che guardavo avanti fissando l'obiettivo successivo. La UEFA farà così dopo la finale di Champions League e dopo l'EURO di questa estate. Tuttavia solo coinvolgendo in questo progetto tutto il talento a disposizione – e proiettandosi già verso il futuro con l'assunzione di nuovi talenti – si potranno porre le basi per una squadra ancora più forte nei prossimi anni".

 Sir Alex Ferguson è ambasciatore degli allenatori UEFA.