Eric Cantona riceve il Premio del Presidente UEFA 2019

Eric Cantona ha ricevuto il Premio del Presidente UEFA 2019 ed è stato elogiato dal presidente UEFA Aleksander Čeferin per le sue eccezionali qualità sportive e personali.

©Getty Images

Eric Cantona è stato omaggiato con il Premio del Presidente UEFA per il 2019 a Montecarlo - ed è stato descritto dal presidente UEFA Aleksander Čeferin come "una persona che ha fatto molto per il bene".

Cantona, leggenda della nazionale francese, ha ricevuto il premio dal Presidente UEFA durante il sorteggio della fase a gironi della UEFA Champions League 2019/20 giovedì a Montecarlo. 

Il premio del Presidente riconosce risultati eccezionali, eccellenza professionale e qualità personali esemplari.

Nato a Marsiglia, Cantona ha segnato 64 gol in 143 presenze con il Manchester United. Il 53enne ha aiutato il club a vincere il suo primo titolo nel campionato inglese dopo 26 anni nel 1993, uno dei suoi quattro trionfi in campionato al Old Trafford.

Ha anche vestito le maglie di Auxerre, Marsiglia e Nîmes, nella sua terra francese, e il Leeds United in Inghilterra, con il quale ha anche vinto il titolo nazionale nel 1992.

Da quando ha appeso le scarpe da calcio all'età di 30 anni, si è impegnato per cause caritatevoli, ricevendo elogi diffusi per i suoi sforzi.

Il sig. Čeferin ha espresso il piacere di potere consegnare a Cantona il premio. "Eric è stato un giocatore fantastico", ha detto.

"Successivamente, è diventato un attore e un commentatore, ma soprattutto è una persona che ha fatto molto per il bene. Ha dedicato parte della sua vita alla carità, quindi merita assolutamente questo premio".

Come Aleksander Čeferin, Cantona è un sostenitore dell'iniziativa Common Goal, che finanzia enti di beneficenza calcistici di grande impatto in tutto il mondo. "Adoro il calcio", ha detto il francese ricevendo il premio.

Entrambi contribuiscono con l'1% del loro stipendio annuale al progetto, che è stato co-fondato dal centrocampista del Manchester United Juan Mata.

In alto