UEFA EURO 2020: tutta l'attenzione sui tifosi

I servizi digitali arricchiranno l'esperienza dei tifosi, che potranno anche usufruire dei mezzi pubblici gratuiti e divertirsi nel nuovo UEFA Festival.

©Getty Images

Con 12 città europee che si preparano a ospitare UEFA EURO 2020, il torneo si avvicinerà più che mai ai tifosi. Questa nuova esperienza organizzativa comprende anche una serie di innovazioni tecnologiche ed esperienziali implementate dalla UEFA per la prima volta.

"Per UEFA EURO 2020, creeremo una nuova esperienza condotta dai tifosi - spiega Martin Kallen, CEO di UEFA Events SA -. Grazie alle informazioni e alle ultime innovazioni nelle tecnologie digitali, il nostro intento è offrire un'esperienza personalizzata a ogni spettatore. Inizieremo con l'implementazione dei biglietti digitali per gruppi specifici in ogni partita. I biglietti digitali saranno integrati da servizi digitali che consentiranno ai tifosi di sfruttare meglio il loro tempo, che siano alla partita, stiano organizzando il viaggio o provando tutto ciò che una città ha da offrire".

Al torneo, che inizierà a Roma venerdì 12 giugno 2020 e si concluderà con la finale di Wembley domenica 12 luglio 2020, la UEFA prevede un'atmosfera da vero carnevale.

"Prima e durante il torneo, l'app dedicata permetterà di conoscere tutto ciò che EURO 2020 ha da offrire - prosegue Kallen -. L'app dà accesso a una travelcard digitale personale; in questo modo, gli spettatori che hanno un biglietto per la partita potranno usufruire gratuitamente dei mezzi pubblici in quasi tutte le città nelle giornate di incontri. È un impegno notevole e apprezziamo molto il sostegno delle città ospitanti affinché tutto questo diventasse realtà. Prima d'ora non era mai successo, ma sarà fondamentale per incoraggiare i tifosi a utilizzare i mezzi pubblici".

La UEFA collabora con le autorità locali anche ideando esperienze che durino ben più di 90 minuti. Per questo, i luoghi più simbolici di ogni città ospiteranno lo UEFA Festival, un'area che offre molto di più del calcio.

"Lo UEFA Festival offre ai i turisti, alle famiglie e ai residenti una mix di intrattenimento, musica, cultura e festa. Ogni area ha un caratteristico sapore locale, in linea con il formato di questo torneo - aggiunge Kallen -. Per il suo 60º compleanno, vogliamo che il Campionato Europeo offra qualcosa a tutti e che sia più inclusivo che mai. Per chi non ha il biglietto o vuole immergersi nel clima di festa, le fan zone sono il posto giusto in cui divertirsi e guardare tutte le partite. Per i tifosi che vanno allo stadio, l'ultimo chilometro sarà arricchito da performance dal vivo, che contribuiranno a scaldare l'atmosfera prima del calcio d'inizio".

Con un'app che offrirà importanti informazioni turistiche, di viaggio e intrattenimento e i Volkswagen Mobility Makers pronti ad agevolare le richieste dei tifosi che si muovono tra lo stadio e il festival, UEFA EURO 2020 definirà un nuovo standard di riferimento per l'esperienza degli spettatori.

In alto