La UEFA limita prezzo biglietti per tifosi ospiti

Con effetto immediato, il Panel Emergenze UEFA ha deciso di limitare il prezzo dei biglietti per i tifosi in trasferta in UEFA Champions League e UEFA Europa League.

©UEFA.com

040 – Prorogata al 3 settembre la scadenza della registrazione dei giocatori

Con effetto immediato, il Panel Emergenze UEFA ha deciso di mettere limiti al prezzo dei biglietti per i tifosi in trasferta in UEFA Champions League e UEFA Europa League.

Il prezzo massimo dei biglietti per i tifosi ospiti sarà di 70 euro in UEFA Champions League e 45 euro in UEFA Europa League, ovvero il prezzo applicato rispettivamente alle finali nelle due competizioni nella categoria più economica.

La nuova regola integra quella esistente, secondo cui il prezzo dei biglietti per i tifosi ospiti non deve superare il prezzo dei biglietti di categoria simile per i tifosi di casa (escludendo gli abbonamenti stagionali, i biglietti riservati ai club di tifosi e quelli che fanno parte di un pacchetto promozionale).

A proposito dei limiti di prezzo, il presidente UEFA Aleksander Čeferin ha dichiarato:

"I tifosi sono la linfa vitale del calcio. Dunque, chi segue la sua squadra in trasferta deve poter acquistare i biglietti a un prezzo ragionevole, considerando le spese già sostenute per il viaggio".

"Imponendo un limite al prezzo dei biglietti, vogliamo permettere a tutti i tifosi ospiti di andare alla partita e rendere ancor più speciale l'atmosfera negli stadi".

Cambiando tema, il panel ha deciso di prolungare la scadenza della registrazione dei giocatori per la fase a gironi di UEFA Champions League e UEFA Europa League dal 2 settembre alle 24:00 (CET) al 3 settembre alle 24:00 (CET), per evitare potenziali problemi amministrativi perché il 31 agosto e l'1 settembre cadono di sabato e domenica.

In alto