Il Fenerbahçe sanzionato per il mancato rispetto dell'accordo transattivo

La Camera Giudicante CFCB ha stabilito che il Fenerbahçe non ha soddisfatto i requisiti di pareggio per il periodo di riferimento che termina nel 2018.

©Getty Images

La Camera Giudicante dell'Organo UEFA di Controllo Finanziario dei Club (CFCB) ha stabilito che il Fenerbahçe (TUR) non ha soddisfatto i requisiti di pareggio di bilancio per il periodo di riferimento che termina nel 2018, come richiesto dall'accordo transattivo sottoscritto il 20 maggio 2016.

Di conseguenza, la Camera Giudicante CFCB ha sanzionato il club con con una trattenuta delle entrate provenienti dalle competizioni UEFA per un totale di due milioni di euro (€ 2.000.000). Inoltre in assenza di un bilancio positivo nei trasferimenti, il club non potrà registrare nuovi calciatori nelle competizioni UEFA del 2020/21 e 2021/22, e non potrà registrare più di 23 giocatori nelle competizioni UEFA del 2020/21 e 2021/22.

Tuttavia, la ritenuta delle entrate sarà ridotta a un milione di euro (€ 1.000.000) se entro il 15 ottobre 2019 il club sarà in grado di provare di aver soddisfatto le condizioni relative al ripianamento dei debiti e di aver messo in atto il nuovo sistema di monitoraggio nazionale.

In alto