Sentenza del TAS sul caso Skënderbeu

La UEFA accoglie favorevolmente la decisione del Tribunale Arbitrale dello Sport (TAS) di respingere il ricorso del KS Skënderbeu contro la sentenza della Commissione di Appello UEFA del 26 aprile 2018.

©UEFA.com

La UEFA accoglie favorevolmente la decisione del Tribunale Arbitrale dello Sport (TAS) di respingere il ricorso del KS Skënderbeu contro la sentenza della Commissione di Appello UEFA del 26 aprile 2018.

Di conseguenza, il TAS ha confermato la decisione degli organi disciplinari UEFA di escludere il KS Skënderbeu dalle competizioni UEFA per club per 10 (dieci) anni e di infliggere alla società una sanzione di un milione di euro per la partecipazione ad attività di condizionamento dei risultati.

Si tratta di un'ulteriore riprova dell'affidabilità del sistema di rilevamento scommesse UEFA (BFDS) nell'identificare scommesse anomale in partite di club europee e nazionali.

Con questa decisione, il TAS premia gli sforzi compiuti per tutelare le competizioni UEFA e nazionali dalle combine. Inoltre, dimostra la fiducia del TAS verso il sistema di rilevamento scommesse UEFA – sviluppato in collaborazione con Sportradar – quale strumento fondamentale per garantire l'integrità delle competizioni. I rapporti di monitoraggio come quelli forniti da Sportradar e, nel caso specifico, Starlizard, si confermano mezzi appropriati per lottare contro le combine.

Il BFDS è nato nel 2009 per rispondere al crescente pericolo di manipolazione delle partite UEFA e dei campionati europei. Il suo compito è mettere in evidenza movimenti irregolari di scommessa, sia prima che durante le partite (live), nei principali mercati di tutti i bookmaker europei e asiatici.

Il monitoraggio dei mercati di scommessa riguarda tutte le partite delle competizioni UEFA (circa 2000 a stagione) e quelle dei primi due campionati e delle coppe nazionali nelle federazioni affiliate alla UEFA (circa 30.000 a stagione). Il sistema utilizza algoritmi e modelli matematici sofisticati per confrontare le quote calcolate con quelle dei bookmaker, in modo da capire se le quote in un minuto o un periodo specifico siano irregolari.

In alto