Aumentati i contributi di solidarietà e i bonus per la UEFA Nations League

Contributi di solidarietà e bonus sempre maggiori verranno elargiti alle 55 federazioni che partecipano alla UEFA Nations League.

©Getty Images

La UEFA ha annunciato che aumenterà i contributi per l'attuale edizione di UEFA Nations League iniziata a settembre. Questa modifica comporterà un aumento del 50% dei pagamenti di solidarietà alle 55 federazioni affiliate che partecipano alla competizione.

Fase a gironi - contributi di solidarietà Originale           Aumento        Nuovo                         
Lega A €1.5m          €750,000              €2.25m
Lega B €1m €500,000 €1.5m
Lega C €750,000 €375,000 €1.125m
Lega D €500,000 €250,000 €750,000

Anche le vincenti della fase a gironi delle Leghe A, B, C e D avranno dei benefici; ogni nazione che chiuderà al primo posto, infatti, avrà un aumento del 50% dei bonus-pagamenti.

Fase a gironi - contributi aggiuntivi per i vincitori Originale       Aumento        Nuovo                        
Lega A €1.5m                €750,000              €2.25m
Lega B €1m €500,000 €1.5m
Lega C €750,000 €375,000 €1.125m
League D €500,000 €250,000 €750,000

L'importo massimo dei contributi di solidarietà e dei bonus aggiuntivi per una squadra della Lega A, sarà quindi di 4,5 milioni di euro; 3 milioni di euro per una squadra della Lega B; 2,25 milioni di euro per una della Lega C e 1,5 milioni di euro per una della Lega D. 

Le quattro vincenti dei gironi della Lega A, infine, si affronteranno per la conquista della coppa della UEFA Nations League nel giugno 2019. I seguenti aumenti nei contributi di solidarietà per queste quattro squadre verranno saranno così distribuiti:

Fase finale                          Originale                     Aumento                    Nuovo                                
Vincitori €4.5m €1.5m €6m
Secondo posto €3.5m €1m €4.5m
Terzo posto €2.5m  €1m  €3.5m 
Quarto posto €1.5m €1m €2.5m 

Ciò significa che chi vincerà la UEFA Nations League dopo la fase finale si sarà aggiudicato complessivamente 10,5 milioni di euro. 

La UEFA Nations League, inziata a settembre, è stata lanciata in seguito ai feedback positivi dati alla UEFA dalle federazioni nazionali, dagli allenatori, dai giocatori e dai tifosi, sempre più convinti che le amichevoli non fossero sufficientemente competitive per le nazionali.

La decisione di aumentare i contributi di solidarietà e i bonus è stata presa dal Comitato Esecutivo UEFA ed è stata resa possibile dalla solida situazione finanziaria della UEFA, aiutata in parte dai proventi di UEFA EURO 2016 messi da parte per investimenti futuri.

In alto