Pernille Harder e Luka Modrić Calciatrice/Calciatore UEFA dell'Anno

La cerimonia per la consegna dei premi UEFA per il 2017/18 si è svolta a Montecarlo.

©Getty Images

028 - Consegnati a Navas, Ramos, Modrić e Ronaldo i premi per ruolo della UEFA Champions League

Pernille Harder è stata nominata Calciatrice UEFA dell'Anno per il 2017/18 durante la cerimonia che si è svolta oggi in occasione del sorteggio della fase a gironi 2018/19 di UEFA Champions League.

L'attaccante di VfL Wolfsburg e Danimarca, che ha giocato la finale di UEFA Women’s Champions League di questa stagione a Kiev, ha raccolto un totale di 106 punti. L'attaccante di Olympique Lyonnais, Ada Hegerberg, la cui squadra ha invece vinto la finale di quest'anno nella capitale ucraina, è arrivata seconda con 61 punti, mentre al terzo posto con 41 punti si è piazzata la compagna di squadra della norvegese nonché nazionale francese Amandine Henry.

La giuria era composta degli allenatori delle 12 nazioni più in alto nell'ultimo ranking UEFA per nazionali, insieme agl allenatori degli otto club che hanno partecipato ai quarti di finale della UEFA Women’s Champions League 2017/18. Nella giuria inoltre 20 giornalisti specializzati nel calcio femminile scelti dal gruppo European Sports Media (ESM). Il risultato finale si è basato sul numero totale di punti espressi da allenatori e giornalisti.

In un videomessaggio la 25enne Harder ha detto:

"Sono estremamente orgogliosa e onorata di ricevere questo premio poiché ho sempre sognato di giocare ai massimi livelli sin da quando ero una bambina. Vorrei ringraziare in particolare la mia famiglia per il loro sostegno nonché le mie compagne di squadra, gli allenatori e lo staff tecnico della nazionale. Naturalmente vorrei dire un enorme grazie al mio club, il VfL Wolfsburg, per averci permesso di giocare e competere ai massimi livelli".

Il giocatore del Real Madrid, Luka Modrić, è stato nominato Calciatore UEFA dell'Anno per il 2017/18 nel corso della stessa cerimonia di Montecarlo. Il centrocampista croato, architetto del centrocampo del Real Madrid che nella passata stagione ha vinto la sua terza UEFA Champions League consecutiva, si è aggiudicato il riconoscimento per la prima volta in carriera.

La giuria era composta dagli 80 allenatori dei club che hanno partecipato alla fase a gironi di UEFA Champions League e UEFA Europa League 2017/18, e dai 55 giornalisti scelti dal gruppo ESM in rappresentanza delle federazioni affiliate alla UEFA. Il risultato finale si è basato sul numero totale di punti espressi da allenatori e giornalisti

Il nazionale croato ha raccolto un totale di 313 punti. Al secondo posto l'attaccante del Portogallo ed ex compagno di squadra al Real Madrid, Cristiano Ronaldo (223 punti), mentre al terzo l'attaccante di Liverpool ed Egitto, Mohamed Salah (134 punti).

Ricevendo il premio su palco, il 32enne Modrić ha detto:

"E' un momento incredibile per me, sono entusiasta e orgoglioso di aver vinto questo fantastico premio. Vorrei ringraziare tutti coloro che mi hanno votato, il mio club, il Real Madrid, i miei allenatori e i miei compagni che mi supportano nei momenti migliori e peggiori. Questo premio appartiene anche a loro". 

Il premio UEFA di Calciatore dell'Anno viene assegnato al miglior calciatore - indipendentemente dalla nazionalità - che nella passata stagione si è messo in mostra con la maglia di un club che milita in un territorio di una federazione affiliata alla UEFA. I premi vengono assegnati in base alle prestazioni dei calciatori nella stagione 2017/18 in tutte le competizioni, sia a livello nazionale che internazionale, di club e di nazionale.

Durante la cerimonia tenutasi al Grimaldi Forum di Montecarlo per il sorteggio della fase a gironi di UEFA Champions League 2018/19, inoltre, sono stati consegnati i quattro premi per ruolo della UEFA Champions League 2017/18.

Per questi premi la giuria era composta dagli allenatori dei 32 club che hanno partecipato alla fase a gironi 2017/18 di UEFA Champions League, e da 55 giornalisti scelti dal gruppo ESM. Il risultato finale si è basato sul numero totale di punti espressi da allenatori e giornalisti.

Keylor Navas (Costa Rica, Real Madrid CF) ha vinto il premio di Miglior Portiere della UEFA Champions League 2017/18 con un totale di 222, precedendo in classifica Alisson Becker (Brasile, AS Roma, adesso al Liverpool FC) con 197 punti e Gianluigi Buffon (Italia, Juventus, adesso al Paris Saint-Germain) con 92 punti.

Sergio Ramos (Spagna, Real Madrid CF) è stato nominato Miglior Difensore della UEFA Champions League 2017/18 per il secondo anno consecutivo con un totale di 184 punti. Raphaël Varane (Francia, Real Madrid CF) con 167 punti e Marcelo (Brasile, Real Madrid CF) con 145 punti chiudono il podio rispettivamente al secondo e terzo posto.

Luka Modrić (Croazia – Real Madrid CF) si è riconfermato Miglior Centrocampista della UEFA Champions League 2017/18 con un totale di 347 punti. Seguono Kevin De Bruyne (Belgio, Manchester City FC) con 114 punti e Toni Kroos (Germania, Real Madrid CF) con 69 punti.

Cristiano Ronaldo (Portogallo, Real Madrid CF adesso alla Juventus) è stato nominato Miglior Attaccante della UEFA Champions League 2017/18 per il secondo anno consecutivo con 287 punti. Mohamed Salah (Egitto, Liverpool FC) si è piazzato al secondo posto con 218 punti, mentre Lionel Messi (Argentina, FC Barcellona) è arrivato terzo con 43 punti.

Infine durante la cerimonia di Montecarlo, David Beckham, leggenda del calcio inglese ed europeo, ha ricevuto il Premio del Presidente UEFA per il 2018 direttamente dal presidente UEFA, Aleksander Čeferin, per la sua straordinaria carriera e per il suo contributo al calcio sia a livello di club che di nazionale. Il nazionale georgiano Guram Kashia ha ricevuto invece l'inaugurale premio UEFA #EqualGame assegnato a un calciatore che si è distinto come modello nella promozione di valori come diversità ed accessibilità nel calcio europeo.

In alto