L'Europa League pronta a entrare nel vivo

Il Segretario Generale UEFA Gianni Infantino prevede una seconda parte di torneo memorabile per la UEFA Europa League, con 14 squadre vincitrici di tornei UEFA in lotta per il trofeo.

Gianni Infantino ha condotto il sorteggio dei sedicesimi a Nyon
Gianni Infantino ha condotto il sorteggio dei sedicesimi a Nyon ©UEFA.com

L'edizione 2012/13 della UEFA Europa League è passata al livello successivo: i sedicesimi di finale aprono una nuova fase esaltante che vedrà ben 14 squadre vincitrici di almeno un titolo continentale contendersi il trofeo.

"Complimenti a tutti i 32 club appartenenti a 16 federazioni nazionali che hanno raggiunto la fase a eliminazione diretta", ha dichiarato oggi il Segretario Generale UEFA Gianni Infantino durante la cerimonia per la definizione del tabellone dei sedicesimi e degli ottavi di finale, svoltasi presso la Casa del Calcio Europeo a Nyon.

"In vista delle doppie sfide, occorre offrire ai tifosi uno spettacolo calcistico importante e impedire che comportamenti antisportivi o atteggiamenti razzisti possano rovinare la festa. Questo è un elemento fondamentale per la costruzione di una competizione continentale per club di successo".

La finale di UEFA Europa League 2012/13 si giocherà il prossimo 15 maggio nel bellissimo impianto Amsterdam ArenA. Nel salone della cerimonia spiccava l'identità visiva ''Destinazione Amsterdam', che mescola il marchio della UEFA Europa League con i colori e i sapori della storica città olandese.

"Mancano ancora 60 partite prima di conoscere il nome dei club che si contenderanno il titolo – ha dichiarato Infantino ai rappresentanti del club -. Sono sicuro che farete del vostro meglio per rendere memorabile questa edizione del torneo".

Infantino ha espresso, infine, i migliori auguri della UEFA e della famiglia del calcio europeo all'allenatore dell'FC Barcelona Tito Vilanova, che dovrà sottoporsi a intervento chirurgica per una recidiva tumorale alla ghiandola salivare.

In alto