UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Il mondo del calcio si è stretto intorno a Christian Eriksen

Tifosi, giocatori e federazioni nazionali hanno inviato i loro migliori auguri al centrocampista danese, le cui condizioni di salute sono state definite 'stabili' dopo il trattamento di emergenza ricevuto in campo nella sfida di sabato tra Danimarca e Finlandia.

AFP via Getty Images

Dai cori dei tifosi finlandesi e danesi nello stadio, alle tantissime persone radunate fuori da un ospedale di Copenaghen, sino allo tsunami di affetto e auguri nei social network, il mondo del calcio si è stretto intorno al calciatore danese, Christian Eriksen.

Le condizioni di salute del 29enne calciatore dell'Inter sono stabili dopo il trattamento di emergenza ricevuto in seguito al malore che l'ha colto durante la partita del Gruppo B di EURO 2020 tra la sua nazionale e la Finlandia nella sfida di sabato pomeriggio, e il trasporto verso il Rigshospitalet di Copenaghen.

Il presidente UEFA, Aleksander Čeferin
Il presidente UEFA, Aleksander ČeferinUEFA via Getty Images

"Momenti come questo mettono tutto in prospettiva nella vita", ha dichiarato il presidente Čeferin in un messaggio inviato sabato pomeriggio. "Auguro a Christian una completa e pronta guarigione e prego che la sua famiglia abbia forza e fede".

"In questo momento l'unità della famiglia del calcio è fortissima e lui e la sua famiglia sono accompagnati dagli auguri e dalle preghiere di tutti. Ho udito i tifosi di entrambe le squadre intonare il suo nome. Il calcio è meraviglioso e Christian lo gioca meravigliosamente".

La federazione nazionale danese ringrazia tutti per gli auguri

"Vogliamo ringraziare tutti per i sentiti auguri di pronta guarigione inviati a Christian Eriksen da tifosi, giocatori, dalle Famiglie Reali sia danesi che inglesi, dalle federazioni e club di tutto il mondo", ha detto la Federcalcio danese in un tweet di domenica che ha anche confermato che Eriksen è stabile e in fase di ulteriori esami.

"Incoraggiamo tutti a inviare i loro messaggi alla Federazione danese. Siamo sicuri che arriveranno a Eriksen e alla sua famiglia".

Joe Pohjanpalo, l'attaccante finlandese che ha segnato l'unico gol della partita, ha detto: "È incredibile come il calcio unisca la gente". La partita è ripresa dopo che i giocatori danesi hanno ricevuto notizie rassicuranti sulle condizioni di Eriksen e hanno chiesto di continuare a giocare.

Il sostegno morale dei tifosi danesi e finlandesi

Quando le due squadre sono tornate in campo, sia i tifosi danesi che quelli finlandesi hanno intonato il nome di Eriksen. I tifosi che erano presenti alla partita si sono radunati anche fuori dal Rigshospitalet, mentre il mondo del calcio, compresi ex compagni di squadra, amici e avversari, hanno inviato i loro auguri sui social network.

"Chris, mando tutto il mio sostegno e amore a te e alla tua famiglia. Tieni duro amico mio", ha twittato Harry Kane, mentre il collega degli Spurs Son Heung-Min, ha dedicato un gol al suo ex compagno di squadra facendo il '23' con le mani.

L'Inter, club che ha vinto il campionato italiano 2020/21 grazie anche alle sue incredibili prestazioni in campo, ha twittato: "Forza Chris, ogni nostro pensiero è per te", mentre il suo ex club, il Tottenham, ha scritto: "Guarisci presto Christian! Tutta la famiglia degli Spurs è con te".

Il messaggio di Lukaku dopo il gol: 'Chris, Chris, I love you.'

Lukaku dedica il gol a Eriksen
Lukaku dedica il gol a Eriksen

Probabilmente l'attaccante belga è stato quello che ha meglio rappresentato i sentimenti del mondo del calcio quando dopo il gol che ha aperto la strada verso la vittoria della sua squadra contro la Russia sabato sera, è corso verso la camera più vicina gridando: "Chris, Chris, ti voglio bene!".

"Sono scese tante lacrime prima della partita", ha ammesso Lukaku parlando di quello che è capitato al suo compagno di squadra dell'Inter. "È stato molto difficile concentrarsi per questa partita. Spero che si rimetta presto; ha due figli piccoli, hanno bisogno di lui e anche noi come squadra abbiamo bisogno di lui".

"Che altalena di emozioni è stata questa giornata", ha detto Tim Sparv, capitano della nazionale finlandese. "I nostri pensieri vanno a Christian Eriksen e ai suoi cari in questi momenti difficili. Il calcio è così insignificante quando accade qualcosa del genere. La vita è preziosa. Prendetevi cura l'uno dell'altro".